Allergeni

    Etichette alimentari: informazioni ai consumatori sugli alimenti, due comunicazioni della Commissione europea

    17/01/2018

    Nell’ambito dei lavori dedicati agli sviluppi del Regolamento (UE) n. 1169/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori, sono stati elaborate due Comunicazioni di particolare interesse per gli operatori del settore e per gli organi di vigilanza:

    Categoria Notizia: 

    Sette sintomi di chi è allergico al Natale

    22/12/2017

    Polvere e muffe accumulate nei ripostigli contaminano stelle comete, palle colorate e muschio. E provocano crisi allergiche e asma. Ma anche reazioni allergiche dovute a cibi come crostacei, pesce, carni, lenticchie, baccelli ed molti tipi di frutta secca ed esotica.

    Fornitura di informazioni su sostanze o prodotti che provocano allergie o intolleranze

    Comunicazione della commissione, del 13 luglio 2017, riguardante la fornitura di informazioni su sostanze o prodotti che provocano allergie o intolleranze figuranti nell'allegato II del regolamento (UE) n. 1169/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori

    Allergia e intolleranza

    05/10/2017

    Le allergie e le intolleranze agli alimenti cambiano la vita. Nel Regno Unito interessano circa l'8% dei bambini e il 2% degli adulti. Nel 2014 la legislazione su come le informazioni sugli allergeni è fornita al consumatore dagli operatori del settore alimentare è cambiata, per rendere più facile l'acquisto di alimenti o quando si mangia in caso di allergia o intolleranza.

    Categoria Notizia: 

    ISS:Sorveglianza nazionale delle batteriemie da enterobatteri produttori di carbapenemasi. Rapporto 2013-2016.

    22/09/2017

    Per far fronte all’emergenza degli enterobatteri resistenti ai carbapenemi(antibiotici di ultima risorsa per infezioni da batteri multi-resistenti), il Ministero della Salute ha chiesto alle Aziende Sanitarie Locali e/o alle Regioni di segnalare al Ministero della Salute e all’Istituto Superiore di Sanità tutti i casi di batteriemie causate da Klebsiella pneumoniae o Escherichia coli resistenti ai carbapenemi e/o produttori di carbapenemasi (Carbapenemase Producing Enterobacteriaceae, CPE). In questo rapporto sono presentati i risultati della sorveglianza relativi alle notifiche di diagnosi effettuate nel periodo 1° aprile 2013-31 luglio 2016.

    Categoria Notizia: 

    Anses: risultati dello studio francese sul consumo di alimenti e sulle abitudini alimentari della popolazione francese

    22/09/2017

    ANSES ha pubblicato i risultati di uno studio sui consumi di cibo e sulle abitudini alimentari della popolazione francese. Più di 5800 persone hanno partecipato al sondaggio su scala nazionale con almeno 200 interviste negli anni 2014 e 2015. 

    Categoria Notizia: 

    Commissione Europea: HACCP, 'semplificazione semplificata' per il piccolo dettaglio

    14/09/2017

    Macellai, droghieri, panifici, pescherie e gelaterie possono applicare un approccio semplificato alla gestione della sicurezza alimentare. Lo ricorda la DgSante della Commissione Europea che pubblica una linea guida, basata sul parere EFSA adottato a marzo di quest'anno, rivolta ai piccoli dettaglianti di alimenti. La guida fornisce indicazioni per ciascuna tipologia di piccolo dettaglio, per agevolare l'applicazione delle procedure semplificate di HACCP.

    Categoria Notizia: 

    Arriva l'etichetta d'origine anche per i derivati del pomodoro

    14/09/2017

    Il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina annuncia il progetto di lavoro per arrivare al più presto all'etichetta di origine su tutti i derivati del pomodoro va esteso a tutti i vegetali trasformati, dai succhi alle confettura come chiede l’84% degli italiani che hanno partecipato alla consultazione pubblica indetta dallo stesso Ministero delle Politiche Agricole e come è avvenuto per latte, pasta e riso.

    Categoria Notizia: 

    Codex Alimentarius: nuove regole per la sicurezza alimentare

    14/09/2017

    Durante la 40ma sessione della Commissione sul Codex Alimentarius delle Nazioni Unite si è discusso dell’adozione di nuovi standard internazionali per la protezione della salute dei consumatori.

    Categoria Notizia: 

    Ministero della Salute: regole per la validazione del Modello 4 informatizzato

    14/09/2017

    Dal 2 settembre la compilazione del modello 4 dovrà essere effettuata esclusivamente in modalità informatica. Le regole operative fornite oggi dalla Direzione Generale della Sanità Animale ampliano la possibilità, per il proprietario/detentore degli animali, di compilare autonomamente il Modello 4 senza dover attendere la conferma/validazione del Servizio Veterinario. Ne consegue un notevole alleggerimento dei tempi e delle procedure. Sulla base dei riscontri degli operatori e delle autorità locali, le regole potranno essere riviste e modificate.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Allergeni