FAO OMS

    Promozione e supporto dell’allattamento: la nuova linea guida Oms

    20/12/2017

    ’Oms ha pubblicato “Protecting, promoting and supporting breastfeeding in facilities providing maternity and newborn services” una linea guida sull’allattamento rivolta a un ampio pubblico: policy maker, staff di istituzioni nazionali e organizzazioni che lavorano nell’ambito dei programmi di nutrizione nell’infanzia, professionisti sanitari, clinici e universitari.

    Categoria Notizia: 

    World Diabetes Day 2017: donne e diabete

    10/11/2017

     Nel periodo 2013-2016, il 5% delle donne italiane di età compresa tra i 35 e i 69 anni dichiara di aver ricevuto la diagnosi di diabete da un operatore sanitario. La prevalenza cresce con l’età, è più frequente nelle donne che risiedono nelle Regioni del Sud e nelle Isole, tra chi dichiara di avere molte difficoltà economiche ad arrivare a fine mese e fra chi ha un basso livello di istruzione. Tra le donne che riferiscono la diagnosi di diabete, più di una su 3 è obesa, 1 su 2 è inattiva fisicamente, quasi il 90% consuma poca frutta e verdura e il 16% è fumatrice.

    Categoria Notizia: 

    Le guide OMS contro Campylobacter, Salmonellea ed Escherichia Coli. Ogni anno una persona su 10 si ammala e si perdono 33 milioni di anni di vita sana

    28/09/2017

    L’Oms ha elaborato una serie di schede informative con relative indicazioni su quelle che giudica le principali cause delle malattie alimentari che danno diarrea: le più comuni causate da alimenti non sicuri, con 550 milioni di persone che si ammalano annualmente (di cui 220 milioni di bambini sotto i 5 anni).

    Categoria Notizia: 

    Fagioli, ceci e lenticchie per salvare il clima

    11/10/2016

    Nell'anno internazionale delle leguminose proclamato dall'Onu, alla Camera un convegno sul ruolo strategico dei legumi, che fanno bene all'ambiente e alla salute

    Alghe rosse e verdi: il futuro della tavola è arcobaleno

    07/10/2015

    Snack alla spirulina, definita dalla Fao un importante strumento contro la fame nel mondo. E poi c’è la dulse che ha sapore di bacon.

    Giornata Mondiale della Salute: la sfida dell’Oms per combattere le insidie nel cibo

    07/04/2015

    Mezzo miliardo di infezioni alimentari all’anno, 351mila decessi: ora la sicurezza è una battaglia globale.

    FAO: il Giappone è un modello globale per diete sane

    17/05/2017

    \"Il Giappone è un modello globale per diete sane\", ha dichiarato il Direttore Generale della FAO, Graziano da Silva,\" I giapponesi hanno il tasso di obesità più basso tra i paesi sviluppati, meno del quattro per cento della popolazione adulta\". Graziano da Silva ha sottolineato che il Giappone ha una cultura alimentare molto sana e \"unica\", che include molta verdura, frutta e pesce.

    Categoria Notizia: 

    FAO: monitorare il pesce “dal mare al piatto” per mantenere le catture illegali fuori dalle catene di approvvigionamento global

    12/04/2017

    E' stato fatto un grosso passo avanti nel processo guidato dalla FAO di stabilire norme concordate a livello internazionale che possano guidare lo sviluppo di sistemi di documentazione delle catture, per mantenere il pesce pescato illegalmente fuori dalle pescherie e dai piatti dei consumatori di tutto il mondo.A livello globale, ogni anno vengono catturati circa 91-93 milioni di tonnellate di pesci, e sono tra i prodotti alimentari più ampiamente negoziati a livello mondiale, con un valore di esportazioni nel 2016 di 142 miliardi di dollari.Oltre a questo, si stima che la pesca illegale, n

    Categoria Notizia: 

    Gli sprechi alimentari, di risorse naturali e di capitale umano mettono a rischio l'agricoltura e lo sviluppo rurale del Mediterraneo

    07/12/2016

    La traduzione agricola e alimentare del Mediterraneo è stata a lungo considerata esempio di un approccio sano al cibo, sostenuto da vivaci economie agricole.

    Categoria Notizia: 

    “È improbabile che il glifosato sia cancerogeno”, dicono Oms e Fao

    18/05/2016

    È poco probabile che il glifosato rappresenti un rischio per l’essere umano, con l’esposizione attraverso la dieta. Così si esprime un nuovo documento dell’Oms e della Fao in merito al discusso diserbante.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - FAO OMS