Fitosanitari

    Quell'erbicida è cancerogeno? Scontro tra Efsa e Oms

    02/12/2015

    Al centro dello scontro il Glisolfato, principio usato in tutto il mondo. Quasi 100 scienziati contro l'istituzione che ha sede a Parma.

    Glifosato: i dubbi di Greenpeace sulla valutazione dell’EFSA

    17/11/2015

    Il glifosato continuerà ad essere venduto e sparso nell’ambiente, in Italia e in Europa, ma questa è l’unica certezza che abbiamo.

    Xylella, l’Ue boccia i pesticidi chimici

    30/06/2015

    «Ai metodi chimici devono essere preferiti metodi biologici sostenibili, mezzi fisici e altri metodi non chimici se consentono un adeguato controllo degli organismi nocivi».

    Il diserbante più usato al mondo è cancerogeno

    14/04/2015

    Il glifosato inserito nell’elenco dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro: favorisce la comparsa di linfomi non-Hodgkin.

    Il giallo della frutta spagnola \"tossica\": la deroga concessa alla Spagna danneggia il made in Italy

    04/11/2014

    Per i consumatori, in prima battuta, può sembrare una bella notizia. Per il settore ortofrutticolo, e per gli esportatori italiani in particolare, rappresenta una iattura, o quasi.

    «Vado in cella ma non uso i pesticidi» Il produttore che divide il mondo del vino

    Fitofarmaci, calo del 20% in 10 anni

    13/11/2013

    Un calo del 5,7% tra il 2011 e l'anno scorso. Che nel decennio 2002-2012 si è tradotto in un crollo di quasi il 20 per cento.

    Controllo ufficiale sui residui di prodotti fitosanitari negli alimenti, dati 2015

    14/06/2017

    Nel corso dell’anno 2015 sono stati analizzati complessivamente 11799 campioni per verificare la presenza di residui di prodotti fitosanitari. Di questi soltanto 134 sono risultati superiori ai limiti massimi consentiti dalla normativa vigente, con una percentuale di irregolarità pari all’1,1%.

    Categoria Notizia: 

    La Francia si muove verso metodiche che impiegano sostanze alternative ai neonicotinoidi

    02/05/2017

    ANSES - French Agency for Food, Environmental and Occupational Health & Safety ha ricevuto una richiesta formale da parte del Ministero dell'Agricoltura per condurre una valutazione sul peso dei rischi e benefici di preparazioni contenenti neonicotinoidi per la protezione delle piante, in confronto ad alternative di origine chimica e non. Il Ministero Francese ha chiesto inoltre una valutazione dell'impatto dei neonicotinoidi sulla salute dell'uomo.

    Categoria Notizia: 

    Residui di pesticidi negli alimenti: ancora basso il rischio per i consumatori

    19/04/2017

    Gli alimenti consumati nell'Unione europea continuano a essere in gran parte privi di residui di pesticidi oppure contengono residui che rientrano nei limiti di legge. Per i prodotti provenienti da Paesi dell'UE e del SEE, i limiti di legge sono stati superati nell’1,7% dei campioni, con un lieve incremento rispetto all’anno precedente (dall’1,6%). Tra i campioni di alimenti per lattanti e bambini, il 96,5% era privo di residui oppure i residui rientravano nei limiti di legge. Per quanto riguarda gli alimenti biologici, il 99,3% era privo di residui o conteneva residui nei limiti di legge.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Fitosanitari