Ristorazione

    Versilia, circolare della Asl per le mense a scuola: "Non date il bis ai bambini". Genitori in rivolta

    06/12/2017

    Le indicazioni delle autorità sanitarie per prevenire l'obesità tra i bambini scatenano le proteste. Alcuni Comuni lavorano per fornire pranzi con pochi grassi, più frutta e verdura.

    Regione Emilia Romagna: report sulla somministrazione di alimenti e bevande salutari nelle scuole

    20/11/2017

    Nel report sono valutati i menù delle strutture scolastiche pubbliche e private con ristorazione e gli standard nutrizionali offerti dai distributori automatici presenti nelle scuole. Tutti gli elementi del contesto scolastico che influenzano le abitudini alimentari degli alunni e della comunità scolastica, in particolare l’offerta alimentare a scuola, costituiscono “l’ambiente alimentare scolastico” che può essere orientato verso l’adozione di sane abitudini alimentari nei bambini e nei ragazzi.

    Categoria Notizia: 

    Cibo: un terzo della spesa delle vacanze se ne va in food

    06/06/2017

    In vacanza si mangia tanto. E si spende per il cibo. Sembra un’ovvietà, considerato il peso del cibo nell’immagine e nell’economia dell’Italia e del turismo diretto in Italia, ma connazionali e stranieri destinano un budget notevole e sempre più alto ai pasti.

    Solidarietà: prima era il caffè, ora c’è il pasto in sospeso

    01/02/2017

    Dopo il caffè, arriva il pranzo in sospeso. Succede qua e là sul territorio e sembra proprio una buona pratica di solidarietà e comunità destinata ad ampliarsi: è l’iniziativa di andare a cena o a pranzo e di lasciare pagata una consumazione per chi si trova in una condizione di difficoltà.

    Food delivery in Italia: un mercato in grande fermento e ricco di nuovi modelli

    03/10/2016

    Non cambia solo il modo con il quale riempiamo il carrello, fisico o virtuale, o il modo con il quale la merce arriva a casa.

    Mense scolastiche: bocciate le pepite di miglio, i bimbi vogliono il ragù

    Home restaurant: cosa cambierà con il nuovo disegno di legge?

    13/02/2017

    Lo scorso 17 gennaio è stato approvato alla Camera dei Deputati il disegno di legge che regola l’attività di ristorazione nelle abitazioni private. Tra i punti principali: pagamenti e prenotazioni digitali, proventi annui non superiori a 5.000 euro e massimo di 500 coperti per anno solare. Prima di diventare legge passerà al vaglio del Senato, dove attualmente è in discussione.

    Categoria Notizia: 


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Ristorazione