Etichettatura: Comunicazione CE sulla dichiarazione della quantità degli ingredienti

La Commissine Europea ha pubblicato una Comunicazione  sull’applicazione del principio della dichiarazione della quantità degli ingredienti (QUID).

Il regolamento (UE) n. 1169/2011 prevede l’obbligo di indicare la quantità di taluni ingredienti o categorie di ingredienti usati nella fabbricazione o nella preparazione di tutti gli alimenti preimballati .

L’obbligo di indicare il QUID non si applica agli alimenti che comprendono un solo ingrediente, poiché la quantità dell’unico ingrediente corrisponderà in ogni caso al 100 %.

Vi sono altri casi particolari di alimenti preimballati per i quali il QUID non è obbligatorio. Il QUID non è inoltre richiesto per gli «alimenti non preimballati» (alimenti offerti in vendita senza preimballaggio, oppure imballati sui luoghi di vendita su richiesta del consumatore o preimballati per la vendita diretta), a meno che gli Stati membri abbiano adottato disposizioni nazionali che ne richiedano l’indicazione per tali alimenti (articolo 44 del regolamento).

Infine, essendo il QUID l’indicazione quantitativa degli ingredienti, l’obbligo di indicarlo non si applica ai costituenti naturalmente presenti negli alimenti che non sono stati aggiunti in qualità di ingredienti, per esempio la caffeina (nel caffè), le vitamine e i sali minerali (nei succhi di frutta).

Data di pubblicazione: 
05/12/2017
Categoria Notizia: 
Parole Chiave: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?