Gordon Ramsay e gli altri chef, star della televisione ma bocciati per l’igiene in cucina

11/10/2016

Saranno pure dei bravi chef, di quelli che almeno una volta alla settimana vorremmo ai fornelli di casa nostra. Gordon Ramsay, Jamie Oliver e Nigella Lawson sono ormai delle celebrità, in cucina. Le stelle Michelin non si contano più, ma in realtà la loro condotta non sarebbe da elogiare, a detta degli esperti di sicurezza alimentare. In termini di buone norme igieniche, infatti, il loro operato lascia parecchio a desiderare. È questa la conclusione a cui sono giunti tre ricercatori statunitensi, in un lavoro pubblicato sul «Journal of Public Health Advance» in cui sono stati presi in considerazione più di cento episodi tratti da 48 programmi di cucina. In ognuno di questi era prevista la realizzazione di almeno una pietanza derivata da prodotti di origine animale: manzo, pesce, pollo o carne di maiale.

Categoria Notizia: 


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?