La prevalenza di diabete in Italia dal 1980 al 2013

Nel 2013 circa 3,4 milioni di italiani avevano una diagnosi di diabete, più del doppio rispetto al 1980. Tale numero è però destinato a crescere negli anni soprattutto per effetto dell’invecchiamento della popolazione, ma anche per l’aumento della prevalenza di sovrappeso/obesità. Questi i messaggi chiave di uno studio recentemente pubblicato su Nutrition, Metabolism & Cardiovascular Diseases. L’analisi del trend mostra che la prevalenza grezza del diabete è passata dal 3,3% nel 1980 al 7,1% nel 2013 negli uomini (aumento del 115%) e dal 4,7% al 6,8% nelle donne (aumento del 45%) ed evidenzia, dopo un primo decennio di relativa stabilità, un netto incremento a partire dagli anni Novanta. Leggi l’approfondimento di Marina Maggini (Iss) e Roberto Gnavi (Asl To3, Piemonte) e scarica la pubblicazione (link disponibile fino al 4 aprile 2018).

Data di pubblicazione: 
08/03/2018
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?