Alimenti & Salute

Home -> Notizie

Notizie

In questa sezione sono pubblicate le notizie reperite in rete sulle tematiche correlate agli alimenti e alla salute

EFSA: completato il riesame dei coloranti alimentari

L'EFSA ha completato il riesame di tutti i coloranti alimentari autorizzati nell'Unione europea prima del 2009. Nella valutazione gli esperti dell'EFSA hanno concluso che i dati disponibili sul biossido di titanio (E 171) negli alimenti non indicano preoccupazioni per la salute dei consumatori.

Fonte

Approvata la legge contro lo spreco alimentare

La legge definisce come: "spreco alimentare" l'insieme dei prodotti scartati dalla catena agroalimentare ancora consumabili, pertanto destinabili al consumo e che sarebbero destinati a essere smaltiti come rifiuti e per "eccedenze alimentari" i prodotti alimentari che, fermo restando il mantenimento dei requisiti di igiene e sicurezza, rimangono invenduti per varie cause (motivi commerciali/estetici, prodotti aventi scadenza ravvicinata, etc).

Fonte Fonte

Risultati dei controlli sulla sicurezza degli alimenti in Italia

IL Ministero della Salute ha recentemente pubblicato la Relazione annuale 2015 al PNI. La relazione fornisce un quadro di insieme dei risultati delle attività svolte direttamente sulle produzioni alimentari e di quelle relative ad altri ambiti di interesse che, direttamente o indirettamente, possono influenzare il livello di sicurezza delle produzioni agroalimentari e zootecniche.

Fonte

Addio alla plastica, sostituita da pellicole di latte

Presto le confezioni di plastica per gli alimenti potrebbero diventare un ricordo, sostituite dalle pellicole ottenute con le proteine del latte, che non inquinano e che si possono perfino mangiare. 

Fonte

FDA: pubblicate linee guida sulle indicazioni nutrizionali da riportare sui menù dei ristoranti

FDA ha pubblicato il documento “A labeling guide for restaurants and retail establishments selling away-from-home foods – part II (Menu labeling requirements in accordance with 21 CFR 101.11)”. La linea guida risponde alle domande ricevute finora, indica chi deve applicare la norma, e come applicarla in casi particolari per esempio in occasione di somministrazione di bevande alcoliche, servizi per gli eventi che comprendano il catering, commercio ambulante, l’asporto.

Fonte Fonte

Meno colistina per ridurre l’antibioticoresistenza negli animali

L’Agenzia europea dei medicinali (Ema) e la Commissone Europea premono affinché venga ridotto l’uso di colistina in modo da ridurre l’antibioticoresistenza negli animali sottoposti a terapia. L’obiettivo è quello di tagliare entro quattro-cinque anni del 65% le vendite di uno degli antibiotici più utilizzati nell’Unione Europea. In veterinaria la colistina è utilizzata per le infezioni causate da enterobatteri, ma trova spazio anche nella medicina umana, soprattutto come ultima risorsa nel trattamento di infezioni batteriche resistenti ad altri antibiotici.

Fonte

Stoccaggio di alimenti: un Manuale di corretta prassi igienica

Il manuale è elaborato secondo le indicazioni del Regolamento (CE) 852/2004 per garantire la sicurezza dei prodotti destinati all’industria alimentare. Il manuale si riferisce alle 'materie prime stabili a temperatura ambiente', già confezionate, non destinate alla vendita al consumatore finale e comprendenti: additivi alimentari, enzimi alimentari, aromi, altri prodotti alimentari (ad esempio coadiuvanti tecnologici per alimenti)

Fonte

Prosciutto cotto: è giusto liberalizzare la scadenza

Arriva il prosciutto cotto in vaschetta a lunga scadenza. Non sarà più da consumare entro 30 giorni dal confezionamento, ma potrà restare esposto sullo scaffale del supermercato anche per diversi mesi. La novità, introdotta dal decreto 26 maggio 2016 del ministero dello Sviluppo economico (MISE) stabilisce che d’ora in poi saranno i produttori a indicare il termine minimo di conservazione (Tmc) del loro prodotto.

Fonte

L’alcol è collegato a 7 tipi di tumore

Chi beve molto è più a rischio ma anche chi consuma alcol in dosi moderate ha maggiori probabilità di ammalarsi di cancro. Sono 7 i tipi di tumore legati ai bicchieri di vino, birra e superalcolici secondo una recente review pubblicata su Addiction: bocca e gola, laringe, esofago, fegato, colon, retto e mammella. I ricercatori della University of Otago in Nuova Zelanda hanno contato i danni dell’alcol passando in rassegna i principali studi epidemiologici degli ultimi dieci anni, arrivando a un risultato preoccupante: solo nel 2012 il consumo di bevande alcoliche è stato responsabile di mezzo milione di morti per cancro, pari al 5,8 per cento dei decessi per tumori nel mondo.

Fonte

Rapporto sull'etichettatura facoltativa delle carni bovine

Il Mipaaf ha pubblicato il 13° Rapporto sul monitoraggio dell'etichettatura facoltativa delle carni bovine. Il documento si riferisce all'anno 2015. Il Regolamento (CE) n.1760/2000 richiede che le informazioni facoltative aggiunte sulle etichette siano "oggettive, verificabili dalle Autorità competenti e comprensibili per il consumatore". Inoltre devono essere conformi al Regolamento UE n.1169/2011.

Fonte

Rasff: settimana n° 37 del 2016

Nella settimana n°37 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 45 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un solo caso: eccesso di mercurio in verdesca (Prionace glauca) a fette dalla Spagna. Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: infestazione da parassiti (Anisakis) in sgombro (Scomber scombrus) fresco dalla Francia; acido salicilico in carne di cavallo refrigerata dal Brasile. Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: presenza di Salmonella typhimurium monofasica in ripieno di salsiccia cruda dall’Italia; migrazione di melamina da piatti di plastica da Taiwan, con materie prime dalla Cina; aflatossine in pistacchi provenienti dall’Iran; contenuto di azoto basico volatile totale troppo elevato in anelli di calamari giganti refrigerati dalla Spagna; Norovirus in ostriche vive dalla Spagna. Questa settimana non ci sono esportazioni italiane in altri Paesi che siano state ritirate dal mercato.

Fonte

Archivio notizie

Cerca per categoria



Questa pagina ti è stata utile?

SiAbbastanzaPocoNo

Perchè?