Alimenti & Salute

Home -> Notizie

Notizie

Influenza Aviaria: una nuova ordinanza

Le mostre e i mercati degli uccelli da gabbia, voliera e canto potranno riprendere in Emilia-Romagna, con esclusione delle zone di protezione, sorveglianza e restrizione. Emessa dal presidente Errani una nuova ordinanza

Bologna – In Emilia-Romagna potranno riprendere le mostre e i mercati degli uccelli da gabbia, voliera e canto, con esclusione delle zone di protezione, sorveglianza e restrizione. E’, in sintesi, quanto dispone l’ordinanza numero 185 emessa oggi dal presidente della Regione Vasco Errani, che sostituisce integralmente la 174 dello scorso 28 agosto. Una deroga, dunque, al divieto – finora in vigore – su tutto il territorio regionale di mercati, fiere e concentramenti di animali delle specie sensibili, adottata in seguito al parere espresso dal ministero della Salute e di quello del Centro di referenza per l’influenza aviaria presso l’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie sulla possibilità di autorizzare – a determinate condizioni e per determinate specie – fiere, mostre e mercati e di movimento degli uccelli da gabbia, voliera e canto.
La partecipazione a mostre e mercati è vietata a galliformi (polli, tacchini) e anseriformi (cigni, oche, anatre) anche ornamentali, ad allevatori che abbiano in allevamento uccelli da gabbia, pollame o ornamentali di queste specie, ad allevatori che posseggono allevamenti (voliere) all’aperto e a soggetti provenienti da allevamenti che si trovano nelle aree soggette a restrizione.


Le zone di protezione corrispondono all’intero territorio dei Comuni di Ostellato e Portomaggiore (Fe), di Mordano (Bo) e Bagnara di Romagna (Ra), a parte del territorio del Comune di Imola (Bo) a est dalla Statale 610 e a nord della via Emilia; a parte del Comune di Massa Lombarda (Ra) a sud della Provinciale 253, e a parte di territorio del Comune di Solarolo (Ra) a nord della diramazione per Ravenna dell’A14.

Le zone di sorveglianza comprendono, nel ferrarese, l’intero territorio dei Comuni di Masi Torello, Tresigallo, Migliarino, Migliaro, Comacchio, Argenta e la parte del territorio del Comune di Ferrara situata tra la Statale 15 (via Pomposa) e a est della Provinciale via Ponte Assa. Per quanto riguarda il bolognese e il ravennate, è zona di sorveglianza la parte rimanente dei Comuni di Imola (Bo), Solarolo e Massa Lombarda (Ra), e l’intero territorio dei Comuni di Castelguelfo e Medicina (Bo), Conselice, Sant’Agata sul Santerno, Lugo, Cotignola, Faenza, Castelbolognese (Ra).

Le zone di restrizione, indicate nella Decisione di esecuzione della Commissione europea dell’11 settembre 2013, riguardano in Emilia-Romagna un’area che comprende i Comuni di Alfonsine, Bagnacavallo, Berra, Bertinoro, Brisighella, Casola Valsenio, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Cervia, Cesena, Cesenatico, Codigoro, Dovadola, Forlimpopoli, Forlì, Fusignano, Gambettola, Gatteo, Goro, Jolanda di Savoia, Lagosanto, Longiano, Massa Fiscaglia, Meldola, Mesola, Modigliana, Predappio, Ravenna, Riolo Terme, Russi, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone.

Un’ulteriore zona di protezione, identificata dal ministero della Salute il 6 settembre in seguito all’individuazione del sesto focolaio (Bondeno), riguarda il Comune di Bondeno (a sud della Statale 496 e a ovest del Fiume Panaro) e quello di Finale Emilia (a nord della Statale 468, a est della Provinciale 9 e a ovest del fiume Panaro). Il ministero ha identificato anche un’altra zona di sorveglianza, che riguarda, per il territorio emiliano-romagnolo, la parte rimanente di Bondeno e di Finale Emilia, i Comuni di Mirabello, Sant’Agostino, Cento, Crevalcore (a nord di via Provanone e a est di via Provane - Provinciale 9), Mirandola (a est delle linea ferroviaria Modena-Verona), San Felice sul Panaro (a est della linea ferroviaria Modena-Verona).

16-09-2013 Influenza aviaria: ORDINANZA n° 185 del 16/09/2013:
-ORDINANZA n° 185 del 16/09/2013
-Pg 223587




Di seguito le note i provvedimenti del Ministero della Salute e della Regione Emilia Romagna, dei Comuni interessati e delle altre Regioni:




Influenza aviaria: Gli interventi in Emilia-Romagna.

Influenza aviaria: Le risposte alle domande più frequenti.




Influenza aviaria: Versione a colori della mappa riportata in allegato 1 del provvedimento del Ministero della Salute del 26/09/2013 con istituzione di zone di protezione e sorveglianza intorno al focolaio nel comune di Bondeno

Ministero della Salute: Influenza aviaria - Dispositivo dirigenziale recanti ulteriori misure di controllo ed eradicazione per contenere l'eventuale diffusione del virus dell'influenza aviaria

Ministero della Salute: Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari : Conferma per nuova positività per virus influenzale sottotipo H7 ad alta patogenicità - Provincia Bologna Regione Emilia-Romagna - Aggiornamento 21 Agosto 2013
 

Piano regionale di emergenza per il monitoraggio dell'influenza aviare - Emilia Romagna




20-08-2013 Ordinanza del Presidente della giunta regionale n. 169/2013:
-Ordinanza 169/2013


21-08-2013 Ordinanza del Presidente della giunta regionale n. 170/2013:
- Ordinanza 174/2013


23-08-2013 Ordinanza del Presidente della giunta regionale n. 173/2013:
- PG 2013 206350
- PPG/2013/179 del 23/08/2013


28-08-2013 Ordinanza del Presidente della giunta regionale n. 174/2013:
- Ordinanza 174/2013
- Pg 208873


16-09-2013 Ordinanza del Presidente della giunta regionale n. 185/2013:
-ORDINANZA n° 185 del 16/09/2013
-Pg 223587


16-09-2013 Ordinanza del Presidente della giunta regionale n. 186/2013:
-ORDINANZA n° 186 del 18/09/2013
-Pg 226806


25-09-2013 Ordinanza del Presidente della giunta regionale n. 190/2013:
-ORDINANZA n° 190
-Pg 233933


27-09-2013 Ordinanza del Presidente della giunta regionale n. 191/2013:
-ORDINANZA n° 191
-Pg 236612


09-19-2013 Ordinanza del Presidente della giunta regionale n. 197/2013:
-ORDINANZA n° 197
-Pg 247005




Nota Servizio Veterinario e Igiene degli Alimenti , Regione Emilia-Romagna: Influenza Aviare H7N7 HPAI. Misure da applicare nelle aziende a contatto

HPAI - FIERE MOSTRE E MERCATI Trasmissione nota N° 24040 del 22/8/2013

HPAI i Svolgimento FIERE/MOSTRE/MERCATI Avicoli in Veneto:
- DGR 1458 130911
- Nota fiere 22/08/13

Ordinanze Sindacali sui focolai:
- Comune di Portomaggiore
- Comune di Ostellato
- Comune di Mordano

DIRETTIVA 2005/94/CE DEL CONSIGLIO del 20 dicembre 2005 relativa a misure comunitarie di lotta contro l'influenza aviaria e che abroga la direttiva 92/40/CEE

Comitato catena alimentare e salute animale Bruxelles:
- DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 19 agosto 2013
riguardante alcune misure di protezione contro l'influenza aviaria ad alta patogenicità appartenente al sottotipo H7N7 in Italia
- Riunione del Comitato Permanente sulla catena alimentare e salute animale Commissione Europea, Bruxelles, 26 agosto 2013.

Piano Influenza Aviaria 2012

COMMISSIONE EUROPEA - Misure di protezione contro l'influenza aviaria ad alta patogenicità

Decreto legislativo 25 gennaio 2010 , n. 9 Attuazione della direttiva 2005/94/CE relativa a misure comunitarie di lotta contro l'influenza aviaria e che abroga la direttiva 92/40/CEE.

Comune di Mordano - Ordinanza n. 30 distruzione uova

Decisione 443 2013 influenza del 27 agosto 2013

Conferma focolaio secondario 0016497 p 29/08/2013

Dispositivo Ministero HPAI 29/08/2013

RELAZIONE SU INFLUENZA AVIARIA IN REGIONE Situazione al 2 settembre 2013

06-09-2013 Min Sal 17181 Linee Guida per l'attuazione delle deroghe ai divieti di movimentazione dei territori soggetti a restrizioni per focolai di influenza aviaria HPAI

06-09-2013 Min Sal 17169 Influenza aviaria ad alta patogenicità - ulteriori disposizioni nazionali per la messa in sicurezza del settore avicolo

06-09-2013 Min Sal 17175 Influenza aviaria - Ulteriori misure di controllo inclusa l'istituzione di una ulteriore zona di restrizione.

11-09-2013 Influenza Aviaria: Decisione di esecuzione della Commissione dell'11 settembre 2013

17-09-2013 Influenza Aviaria:
Ministero della salute - 17774 P Trasmissione deroghe
Ministero della salute - Linee guida deroghe

09-10-2013 Influenza Aviaria: Dispositivo Ministero HPAI 9.10.13 revoca zone di restrizione a Bondeno

 

Fonte Fonte Fonte