Notizie

In questa sezione sono pubblicate le notizie reperite in rete sulle tematiche correlate agli alimenti e alla salute

Rasff settimana n°28 del 2014

16/07/2014

Nella settimana n°28 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 56 (6 sono le segnalazioni quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

Categoria Notizia: 

Macellazione d'emergenza, precisazione della Regione Emilia Romagna

09/07/2014

La nota ministeriale \"non contiene elementi innovativi\" rispetto alle indicazioni operative, in caso di macellazione d'urgenza fuori dal macello, della Regione Emilia Romagna.

Categoria Notizia: 

I 10 parassiti alimentari più pericolosi secondo FAO e OMS

03/07/2014

Fao e Oms sottolineano che «I parassiti influenzano la salute di milioni di persone, causando infezioni nei tessuti muscolari e negli organi, provocando epilessia, shock anafilattici, dissenteria amebica e altre patologie. Alcuni possono vivere nei nostri corpi per decenni. Nonostante il loro enorme costo sociale e l’impatto che hanno a livello mondiale, l’informazione è spesso carente per quanto riguarda l’origine di questi parassiti, come vivono nel corpo, e – soprattutto – perché ci fanno ammalare».

Categoria Notizia: 

Morie di api, gli apicoltori si mobilitano di nuovo

09/07/2014

Anche quest’anno avvelenamenti di api, diffusi nei paesi europei e non per cause veterinarie. Il provvedimento di sospensiva dell’uso di neonicotinoidi, adottato a gennaio dalla Comunità Europea, mostra tutta la sua debolezza e le api continuano a morire. Dalla primavera sono ripresi e, anzi, aumentati i fenomeni di avvelenamento di interi apiari in molte regioni italiane collegabili ad attività agricole ben definite, quali la semina del mais e trattamenti di piante da frutto, vite, cereali e ornamentali.

Cnr: la crisi fa male alla salute. Aumentano diabete e obesità fra più poveri

09/07/2014

Dal periodo pre-crisi economica (1998-2002) a quello della crisi (2008-2012) sono aumentate le condizioni di rischio per la salute, in particolare diabete, obesità e ipercolesterolemia, fra le persone meno abbienti.

Categoria Notizia: 

Pagine


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?