Specie suina

E' auspicabile che ai suini venga fornito materiale manipolabile e distruttibile,  uno spazio dove riposare, luce di appropriata intensità e durata, acqua di qualità e quantità sufficiente ai propri bisogni e una alimentazione bilanciata priva di contaminanti. Per ridurre al minimo le mallatie nei suini e lo scarso benessere, una corretta procedura di gestione e prevenzione delle malattie dovrebbe essere in atto in allevamento (EFSA, 2007) 

 

Tutela del benessere dei suini nell'allevamento intensivo

La Regione Emilia Romagna ha deciso di  realizzare due video sull’allevamento intensivo del suino in Emilia-Romagna, con  lo scopo di informare il cittadino in merito ai requisiti minimi di benessere animale previsti dalla legislazione Europea.

Allevamento suino

L’allevamento del suino consta di due stadi principali:

  1. L’allevamento delle scrofe per produrre suinetti
  2. L'allevamento da ingrasso  per produrre carne

Controlli Ufficiali per la tutela del suino

La verifica del rispetto della normativa in materia di benessere animale compete ai servizi veterinari delle aziende sanitarie locali. Attraverso il piano di controllo regionale vengono effettuate regolarmente le ispezioni negli allevamenti per verificare, l'adeguatezza delle strutture, la corretta gestione dei farmaci e il rispetto delle norme sulla biosicurezza e sul benessere animale.


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?

Abbonamento a Specie suina