EFSA

    Furano negli alimenti: dall'EFSA conferma di timori per la salute

    26/10/2017

    L'esposizione dei consumatori a furano e metilfurani nei prodotti alimentari potrebbe causare possibili danni di lungo termine al fegato. Il gruppo di persone più esposte è quello dei bambini piccoli, principalmente tramite il consumo di alimenti pronti al consumo in scatola o in vasetto. L'esposizione di altre fasce della popolazione è connessa principalmente al consumo di caffè e alimenti a base di cereali, e varia a seconda dell'età e delle abitudini di consumo.

    Categoria Notizia: 

    Cosa sono i pesticidi e come raggiungono i nostri alimenti?

    20/10/2017

    Guarda il video dell'Agenzia Europea per la Sicurezza alimentare su come i pesticidi sono regolamentati in Europa e su come potrebbero contaminare gli alimenti che mangiamo.

    Categoria Notizia: 

    EFSA spiega cosa sono le indicazioni salutistiche e come sono valutate

    05/10/2017

    I prodotti alimentari che vantano indicazioni nutrizionali e sulla salute sono sempre più diffusi sul mercato dell’UE. Un’indicazione nutrizionale afferma o suggerisce che un alimento ha proprietà nutrizionali benefiche del tipo “povero di grassi”, “senza zuccheri aggiunti” oppure “ricco di fibre”.

    Glutammati: Efsa ammonisce sui consumi elevati e chiede che diminuisca l'utilizzo nei cibi industriali

    05/10/2017

    Additivi alimentari ancora sotto la lente di ingrandimento dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa). È la volta dei glutammati (di sodio E 621; di potassio E 622; di calcio E 623, di ammonio E 624 e di magnesio E 625), cioè i sali dell'acido glutammico (E 620), aminoacido prodotto naturalmente nell'organismo umano e presente in forma libera anche in alcuni alimenti come pomodori, certi tipi di alghe, formaggi stagionati e salsa di soia.

    Categoria Notizia: 

    Esperti EFSA esaminano nuovi casi di BSE

    14/09/2017

    La risposta europea all’encefalopatia spongiforme bovina (BSE) dopo la crisi degli anni '80 ha ridotto significativamente l’incidenza della malattia nei bovini. Tuttavia alcuni nuovi casi isolati sono stati registrati nell'UE nonostante il provvedimento sul divieto dell’uso di proteine ​​animali nei mangimi per animali da carne. Ciò perché la BSE può essere trasmessa al bestiame tramite mangimi contaminati, specialmente nel primo anno di vita.

    Con o senza olio di palma, creme alla nocciola a confronto

    11/08/2016

    La guerra all'olio di palma inizia dalle creme alla nocciola spalmabili. In una crema alla nocciola infatti il grasso vegetale è irrinunciabile quanto le nocciole e per chi ne vuole fare a meno le alternative non sono molte.

    Sempre meno fiducia nell'Europa

    08/05/2013

    La direttrice dell'Efsa: «Agli Stati indebitati fa comodo scaricare la colpa su Bruxelles».autore: P.Dall. fonte: La Gazzetta di Parma

    Pericolo tossinfezioni alimentari

    04/07/2013

    Secondi i dati dell'Efsa l’Italia è il secondo Stato con maggior numero di focolai segnalati.

    Intossicazioni alimentari, Italia sul podio

    19/06/2013

    In Europa 40.000 persone ogni anno contraggono intossicazioni alimentari e l'Italia è al secondo posto per numero di focolai segnalati (908).(dati Efsa, European Food Safety Authority). fonte: Il Sole 24 Ore

    È battaglia contro il veleno ammazza api

    26/03/2013

    Il 15 marzo gli Stati membri dell'Unione Europea sono stati chiamati a esprimersi sulla proposta della Commissione di sospendere i neonicotinoidi in agricoltura.

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - EFSA