Messaggio di errore

  • Deprecated function: Optional parameter $data declared before required parameter $name is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $data declared before required parameter $name is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $file declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $account declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $entity declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $account declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $values declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $view_mode declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $langcode declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).

EFSA

    Avviata campagna anti-Campylobacter nel Regno Unito

    17/06/2014

    Il Campylobacter è la causa più comune di intossicazione alimentare a livello nazionale, afferma la Food Standards Agency (FSA) del Regno Unito, in occasione del lancio della \"Settimana della sicurezza alimentare\". L'Agenzia esorta i cittadini britannici \"a smettere di lavare il pollo prima di cuocerlo, pratica che può diffondere i batteri del Campylobacter su mani, superfici di lavoro, abbigliamento e attrezzature da cucina attraverso spruzzi di goccioline d'acqua\".

    Categoria Notizia: 

    EFSA: monitoraggio dei residui dei medicinali e altre sostanze negli animali e prodotti di origine animale

    18/06/2014

    Il report riassume il monitoraggio dei dati raccolti nel 2012 sulla presenza dei residui di medicinali veterinari in animali e prodotti di origine animale nella Unione Europea. Sono stati riferiti 772.540 campioni alla Commissione Europea dai 27 Paesi Membri. La presenza di sostanze non autorizzate, residui di medicinali veterinari o contaminanti chimici negli alimenti può porre un fattore di rischio per la salute pubblica.

    Categoria Notizia: 

    I virus influenzali: l'EFSA esamina la trasmissione dagli animali all'uomo

    05/06/2014

    Pubblicata la relazione conclusiva del progetto FLURISK dell'EFSA, in cui si propone uno strumento per classificare i ceppi di influenza di origine animale in base al loro potenziale di infettare l'uomo.

    Categoria Notizia: 

    Benessere dei suini e mozzatura della coda dei suini: aggiornamenti al parere scientifico dell'EFSA

    29/05/2014

    ’EFSA ha pubblicato un parere scientifico riguardante la mozzatura della coda nei suini. La mozzatura della coda è un procedimento effettuato per ridurre il rischio di morsicatura della coda, una delle questioni più importanti riguardanti il moderno allevamento dei suini. Questo comportamento nei maiali può avere parecchie cause, compresa la mancanza di materiali con cui essi soddisfano una serie di necessità comportamentali, per esempio paglia, fieno, insilato, compost e torba.

    Categoria Notizia: 

    EFSA: il 97% dei residui di pesticidi negli alimenti entro i livelli ammessi

    21/05/2014

    Oltre il 97% dei campioni testati nell’ambito dell’ultimo programma di monitoraggio della presenza di pesticidi negli alimenti in Europa contiene livelli di residui compresi nei limiti ammessi, dichiara l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA). I risultati provengono dalla quinta relazione annuale sui residui dei pesticidi rilevati negli alimenti in 27 Stati membri dell’UE, oltre che in Norvegia e Islanda.

    Categoria Notizia: 

    Pesticidi: l’EFSA presenta nuove linee guida per misurarne i tassi di degrado nel suolo

    14/05/2014

    L’EFSA ha pubblicato nuove linee guida che consentono agli scienziati di effettuare la valutazione dell'esposizione dell’ambiente ai pesticidi per quanto attiene un aspetto del tutto specialistico. Il documento contenente le linee guida mette a disposizione una metodologia chiara per valutare gli studi che misurano il tempo occorrente per il degrado effettivo del 50% di un pesticida chimico e dei suoi prodotti di trasformazione nel suolo, noto come valore DegT50.

    Categoria Notizia: 

    Efsa pubblica dossier sui rischi correlati all'invasione di lumache

    14/05/2014

    Un’invasione di lumache appartenenti alla famiglia Ampullariidae nelle zone umide d’acqua dolce dell’Europa meridionale potrebbe compromettere l’approvvigionamento di acqua dolce di buona qualità. Sono queste alcune valutazione del rischio diffuse dall’EFSA sulle lumache che stanno invadendo l’Europa. Nel 2010 le ampullarie, o “lumache mela”, hanno fatto incursione per la prima volta le risaie del delta dell’Ebro in Spagna e l’invasione va avanti.

    Categoria Notizia: 

    Formaldeide una questione controversa, una questione di calcolo

    24/04/2014

    La formaldeide è un composto organico impiegato in vari ambiti, come ad esempio nella sintesi industriale di vari composti chimici e nella produzione di resine fenoliche (bachelite), prodotti plastici, adesivi e schiume isolanti, prodotti per verniciatura e lavorazione del legno, conservanti, disinfettanti e fissativi di larghissimo impiego.Viene anche impiegata come additivo nei mangimi e come conservante nel latte scremato destinato ai suini.A tal proposito in una recente valutazione del rischio condotta da esperti dell’EFSA si conclude che, se da un lato non vi è alcun rischio per la sal

    Categoria Notizia: 

    Realazione annuale EFSA 2013

    17/04/2014

    Pubblicata la relazione annuale EFSA anno 2013. Nel corso del 2013 l’Autorità ha pubblicato oltre 600 atti scientifici relativi al programma di valutazioni del rischio e ha fatto fronte a richieste di consulenza scientifica urgente su questioni come il focolaio infettivo di epatite A, la crisi della carne di cavallo e il rischio d’ingresso nell’UE della febbre della valle del Rift.

    Categoria Notizia: 

    Relazione EFSA-ECDC: la resistenza agli antimicrobici

    02/04/2014

    I batteri che causano più spesso le infezioni di origine alimentare, come Salmonella e Campylobacter, presentano una significativa resistenza ai comuni antimicrobici: sono questi i risultati presentati dalla Relazione sintetica dell’Unione europea sulla resistenza agli antimicrobici nei batteri zoonotici e indicatori provenienti da esseri umani, animali e alimenti nel 2012 compilata dall’EFSA e dall’ECDC

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Abbonamento a RSS - EFSA