Etichettatura Nutrizionale

    Etichette alimentari: tra semafori, nutri-score e nutri-inform (2a puntata)

    26/02/2020

    L’idea è quella di fornire al consumatore informazioni precise sull’impatto calorico, di grassi, di grassi saturi, di zucchero e di sale di una porzione di prodotto sul fabbisogno quotidiano.  Sulla confezione di ogni alimento compaiono cinque batterie che rappresentano

    Etichette alimentari: tra semafori, nustri-score e nutri-inform (1 puntata)

    18/02/2020

    La faccenda delle etichette alimentari è stata brillantemente risolta con il Regolamento 1169/2011 chiedendo alle aziende alimentari di “etichettare” i propri prodotti con precise indicazioni sul valore nutrizionale espresso per 100 grammi di prodotto.

    Etichette: gli errori da evitare

    06/02/2020

    Per nutrirsi meglio la prima regola è quella di sapere «cosa» si mangia. Lo strumento più immediato a disposizione è l’etichetta, resa obbligatoria dall’UE nel 2011 su tutti i cibi confezionati.

    Nutri-Score ed Etichetta a Batteria a confronto

    27/01/2020

    Un prodotto francese, il sistema Nutri-Score valuta il valore nutrizionale dei prodotti confezionati e li etichetta con una scala mobile. I prodotti più sani sono contrassegnati con una A verde e quelli ritenuti più malsani sono contrassegnati con una E rossa.

    Nutrinform Battery: decreto notificato alla commissione UE

    27/01/2020

    Etichettatura con sistema a batteria, decreto notificato alla Commissione UE.

    "Una forma di etichettatura che traduce visivamente la tabella nutrizionale e che prende in considerazione la porzione e il fabbisogno energetico. È l'alternativa proposta dall'Italia al Nutriscore, ma è di gran lunga migliore. Non è penalizzante, non dà patenti di buono o cattivo. Informa". 

    Categoria Notizia: 

    Da uno studio si è scoperto che "mangiamo meno se l'etichetta dei cibi riporta quanto movimento è necessario per bruciarli"

    13/12/2019

    Si possono ingerire potenzialmente fino a 200 calorie in meno al giorno se sulle etichette dei prodotti alimentari è riportato quanto movimento è necessario per bruciare un certo cibo: lo rivela una meta-analisi pubblicata sul Journal of Epidemiology & Comm

    Indicazioni sulla salute alimenti

    Regolamento (UE) 2018/1556 della Commissione, del 17 ottobre 2018, relativo al rifiuto dell'autorizzazione di alcune indicazioni sulla salute fornite sui prodotti alimentari, diverse da quelle che si riferiscono alla riduzione del rischio di malattia e allo sviluppo e alla salute dei bambini

    Data di pubblicazione: 
    24/10/2018

    Iindicazioni sulla salute fornite sui prodotti alimentari riferiti alla riduzione dei rischi di malattia

    Regolamento (UE) 2018/1555 della Commissione, del 17 ottobre 2018, relativo al rifiuto dell'autorizzazione di alcune indicazioni sulla salute fornite sui prodotti alimentari e che si riferiscono alla riduzione dei rischi di malattia.

    Data di pubblicazione: 
    24/10/2018

    Etichette, anche il Belgio adotta il Nutriscore

    12/09/2018

    L'onda lunga del contestato NutriScore arriva anche in Belgio, secondo paese europeo dopo la Francia ad adottare questo sistema di etichettatura su base volontaria.

    Italia presenta a Ue la sua proposta etichetta nutrizionale

    27/08/2018

    Nessun semaforo o colore a indicare cibi 'buoni' o 'cattivi', ma un'icona a forma di batteria come quella degli smartphone per visualizzare la presenza di calorie, grassi, grassi saturi, carboidrati e sale negli alimenti, per porzione.

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Etichettatura Nutrizionale