Aviaria, prosegue la sorveglianza sul contagio nella Regione Emilia Romagna

E' stata presentata dagli assessori regionali Sanità e Agricoltura, Carlo Lusenti e Tiberio Rabboni, una relazione tecnica per fare il punto sulla situazione. Al momento non ci sono altri casi di contagio nell'uomo dopo i due – uno confermato, l’altro sospetto – individuati a Mordano. L'ipotesi è che il virus sia arrivato dalle anatre in migrazione, che avrebbero contaminato gli allevamenti. La Regione, in accordo col Ministero della salute, ha adottato tutte le procedure per il controllo dell’infezione.

Data di pubblicazione: 
04/09/2013
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?