Rapporto dell'Efsa sull'assunzione di cloro

Un’esposizione a lungo termine al clorato contenuto negli alimenti e nell’acqua potabile, in particolar modo, può essere motivo di preoccupazione per la salute dei bambini, in particolare di quelli con carenza lieve o moderata di iodio. E' il parere espresso in un report dell'Efsa, in cui si ritiene improbabile che l'assunzione totale in una sola giornata, anche ai più elevati livelli stimati, possa superare il livello di sicurezza raccomandato per i consumatori di tutte le età.

Data di pubblicazione: 
25/06/2015
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?