Articoli e rassegna stampa su etichettatura

Etichettatura alimenti: nuovo intervento del Governo

27/01/2016

Nella seduta del 15 gennaio il Governo ha concluso l'esame definitivo del disegno di legge europea 2015 che risolve varie procedure di infrazione e di EU pilot (queste ultime sono procedure che anticipano quella di infrazione).Tra queste c'e il caso EU pilot 5938/13/SNCO, nato qualche h

Gli Stati Uniti mettono fuorilegge i grassi parzialmente idrogenati

24/06/2015

Entro tre anni le aziende che producono alimenti contenenti grassi parzialmente idrogenati dovranno sostituirli con altri ingredienti.

San Francisco contro le bevande zuccherate: avvertenze in etichetta

24/06/2015

Stessa politica del tabacco. Sulle confezioni ci sarà scritto, «Attenzione: contribuisce a obesità, diabete e carie». Ora si attende la decisione del sindaco.

in etichetta torna lo stabilimento di produzione. Ma alla distribuzione non piace

16/09/2015

Confcommercio: «Si rischiano oneri aggiuntivi per i soli operatori nazionali»

L’attuale etichettatura nutrizionale nordamericana è inefficace

13/05/2015

Una ricerca pubblicata negli Annals of the New York Academy of Sciences mostra come l’attuale formato dell’etichettatura nutrizionale Nord Americana non raggiunga l’obiettivo di migliorare la dieta del consumatore medio.

Etichette alimentari, la censura colpisce i prodotti italiani

03/03/2015

Dopo l'entrata in vigore della nuova direttiva europea che abolisce l'obbligo di indicare la sede dello stabilimento di produzione, compaiono sul mercato i primi esempi di etichettature \"mute\". Ecco i cinque motivi per cui vale la pena mantenere questa indicazione.

Stabilimento in etichetta, Lidl torna sui suoi passi. Ma in Ue regna il caos

17/03/2015

Il colosso tedesco della grande distribuzione decide di ripristinare l’indicazione della fabbrica di produzione dei prodotti italiani di cui è committente. Anche Unilever si impegna a mantenere questa informazione per i gelati Algida fatti a Caivano.

Etichette alimentari, sondaggio Mipaaf: 9 italiani su 10 vogliono origine chiara di tutti i cibi

07/04/2015

Oltre 26mila i partecipanti alla consultazione pubblica del ministero delle Politiche Agricole. Univoca la richiesta di maggiore trasparenza.

In arrivo la Carta d’Identità della carne

14/04/2015

Finalmente arriva la carta d’identità della carne, dalla braciola all’abbacchio, dalle costolette all’arista con l’entrata in vigore dal primo aprile in tutta Europa del nuovo Regolamento che impone l’indicazione del paese di origine o del luogo di provenienza delle carni fresche, refrigerate o c

Cambiano le etichette: ecco, punto per punto, come devono attrezzarsi produttori e ristoranti

17/12/2014

Cambiano le etichette per alimenti e bevande.

Pagine


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?