unione europea

    Italia, il più grande esportatore di antibiotici

    19/11/2019

    L'Unione europea (UE) ha prodotto antibiotici per un valore di 2 970 milioni di euro nel 2018.

    L'Italia è stata il principale produttore dell'UE di antibiotici, rappresentando oltre un terzo di tutti gli antibiotici prodotti nell'UE nel 2018 (1 020 milioni di euro di antibiotici, 34% del totale UE).

    Categoria Notizia: 

    Sanità delle piante: priorità alla lotta contro 20 organismi nocivi da quarantena nel territorio dell'UE

    23/10/2019

    La Commissione ha pubblicato un elenco di 20 organismi nocivi da quarantena regolamentati, considerati organismi nocivi prioritari, tra cui Xylella fastidiosa, coleottero giapponese, tarlo asiatico del fusto, malattia di inverdimento degli agrumi e macchia nera degli agrumi, che hanno il più grave impatto economico, ambientale e sociale sul territorio dell'UE.

    Categoria Notizia: 

    UE: misurazione dello spreco alimentare

    01/10/2019

    La comunicazione sull'economia circolare invita la Commissione a elaborare una metodologia comune dell'UE per misurare gli sprechi alimentari in modo da sostenere il raggiungimento dell'obiettivo 12.3 dell'obiettivo di sviluppo sostenibile sugli sprechi alimentari e massimizzare il contributo di tutti gli attori della catena del valore alimentare.

    Categoria Notizia: 

    Parlamento europeo: nessun brevetto su vegetali e semi ottenuti con processi naturali

    24/09/2019

    Il Parlamento Europeo ha rinnovato il proprio appello per un accesso senza barriere al materiale di selezione.

    Il PE desidera che gli agricoltori in tutta Europa abbiano la possibilità di innovare per trovare soluzioni alla crisi del clima e alle fitopatie di nuova comparsa. Alle ricche multinazionali non deve essere consentito di imporre brevetti sulla vita naturale, che causano monopoli e l'aumento dei prezzi degli alimenti.

    Categoria Notizia: 

    Unione Europea: che cos'è l'agricoltura biologica

    04/09/2019

    Le nuove norme sulla produzione biologica sono pensate per garantire la qualità degli alimenti, proteggere l’ambiente e assicurare il benessere degli animali lungo tutta la catena di produzione.

    Sono compresi nella definizione anche tutti gli altri stadi della catena produttiva (fornitura di materie prime, trasformazione, stoccaggio, trasporto, distribuzione e vendita al dettaglio).

    Categoria Notizia: 

    Tenete le malattie degli animali fuori dall'Unione Europea

    10/07/2019

    Consigli per chi torna da un viaggio: l'Unione Europea ricorda che "l'introduzione di prodotti di origine animale nella UE è soggetta a procedure di controlli e a controlli veterinari".

    Categoria Notizia: 

    Unione Europea: le azioni da intraprendere nella lotta alla resistenza antimicrobica

    20/06/2019

    l Consiglio dei ministri della salute dell'Unione Europea ha approvato un documento conclusivo sulle azioni da intraprendere per assumere la leadership globale nella prevenzione e nella lotta contro l'antimicrobico-resistenza (AMR).

     

    APRI IL PDF COMPLETO

    Categoria Notizia: 

    Uno studio rileva come il bioma possa intervenire sull’alimentazione per la riduzione del rischio di malattie

    18/05/2019

    Il microbioma intestinale influenza lo sviluppo e il funzionamento del sistema immunitario, di quello endocrino e di quello nervoso, che regolano il bilancio energetico e il comportamento.

    Il progetto MyNewGut ha ricevuto un sostegno dall’UE per fare luce sul contributo del microbioma umano al metabolismo delle sostanze nutritive e al bilancio energetico, inoltre è stato esaminato il ruolo del bioma e il potenziale dell'intervento sull'alimentazione nella riduzione del rischio di malattie.

    Categoria Notizia: 

    UE-CETA: la procedura di risoluzione delle controversie tra investitori e Stati prevista dall’accordo di libero scambio è compatibile con il diritto dell’Unione

    19/04/2019

    Il 30 ottobre 2016, il Canada, da una parte, e l’Unione europea e i suoi Stati membri, dall’altra, hanno siglato un accordo di libero scambio: l’accordo economico e commerciale globale (in prosieguo: il «CETA»).

    Categoria Notizia: 

    Antimicrobici in allevamento. Audit UE, bene l'Italia

    18/04/2019

    Sebbene la vendita di antibiotici per animali da allevamento in Italia sia ancora “elevata rispetto alla maggior parte degli altri Stati membri Ue”, le iniziative adottate negli ultimi anni dal settore pubblico e privato “hanno dimostrato” che è possibile “ridurre drasticamente l’uso di antimicrobici, senza pregiudicare la salute e il benessere degli animali o incidere negativamente sulla produttività e sulla redditività delle aziende”.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - unione europea