Il Frigo Parlante. Settimana del Sale: i consigli dell'13 marzo

La domanda che vi poniamo oggi, 13 marzo, toccando sempre i temi legati alla Settimana mondiale sulla riduzione del consumo del Sale, è la seguente: “Secondo voi mangiare con poco sale quando non si pranza o cena a casa, può risultare complicato o è possibile ugualmente?”

Ecco alcuni suggerimenti…

In mensa:

  • se le pietanze scelte risultano poco saporite, meglio aggiungere erbe aromatiche o limone al posto del sale
  • attenzione a pane e grissini perché contengono sale

Al bar:

  • insalate di pasta, insalatone o piatti unici: attenzione al sale aggiunto, meglio esaltare il sapore con aceto o spezie

Pranzo veloce:

  • pizza, erbazzone, panini: scegliere pane a basso contenuto di sale con salume o formaggio, meglio non entrambi, abbinato a verdure. Alternativa al panino può essere la pasta cucinata a casa condita in modo semplice da portare in ufficio: in questo caso basta aggiungere meno sale nell'acqua di cottura pochi minuti prima di scolare la pasta

Piatti pronti:

  • leggere con molta attenzione la lista degli ingredienti e controllare la tabella nutrizionale

Food delivery:

  • Per contenere l’apporto di sale possiamo ordiniamo piatti a ridotto contenuto di sale

 

Un ultimo consiglio: “è la somma che fa il totale”, perciò è fondamentale bilanciare la giornata consumando pasti alimenti più salutari e poveri di sale.

 

Video animati, infografiche e consigli utili a cura di Alimenti&Salute sito tematico della Regione Emilia Romagna, Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica. Testi a cura del Gruppo Nutrizione Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione Azienda Usl di Reggio Emilia.


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?