Adottate nuove misure per fermare la diffusione di parassiti alimentari attraverso il commercio

 L'organismo incaricato di mantenere sicuro il ​​commercio mondiale delle piante e dei loro prodotti (FAO) ha adottato nuove norme fitosanitarie volte a prevenire che distruttivi parassiti agricoli e ambientali attraversino frontiere e si diffondano a livello internazionale.I pericolosi compagni di viaggio portati dal commercio - parassiti e malattie delle piante - una volta introdotti in nuovi ambienti possono rapidamente attecchire e diffondersi, incidendo sulla produzione di cibo e causando miliardi di danni economici e costi di controllo. Uno studio recente effettuato in Africa orientale ha rilevato che solo cinque specie esotiche invasive possono causare, ad esempio, fino a 1,1 miliardi di dollari di perdite economiche all'anno ai piccoli agricoltori della regione.

Data di pubblicazione: 
19/04/2018
Categoria Notizia: 
Parole Chiave: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?