Ftalati: progetto di parere e protocollo di esposizione aperti alla consultazione pubblica

L'EFSA ha avviato consultazioni sulla sua bozza di parere sull'identificazione e sulla priorità per la valutazione del rischio dei plastificanti utilizzati nei materiali a contatto con gli alimenti e sulla sua bozza di protocollo per la valutazione dell'esposizione di quelle sostanze a cui è data priorità.

Le consultazioni dureranno 6 settimane e tutte le parti interessate sono incoraggiate a contribuire.

Le due consultazioni rispondono a una richiesta della Commissione europea affinché l'EFSA conduca un lavoro preparatorio per la rivalutazione dei rischi per la salute pubblica derivanti dalla presenza di plastificanti come ftalati, sostanze strutturalmente simili e sostanze sostitutive nei materiali a contatto con gli alimenti (FCM ).

Per la bozza di parere sull'identificazione e la definizione delle priorità dei plastificanti, il gruppo di esperti scientifici dell'EFSA sui materiali a contatto con gli alimenti, gli enzimi e i coadiuvanti tecnologici (CEP) ha preso in considerazione i dati forniti dalla Commissione europea, dall'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) e dagli Stati membri dell'UE.

È stata data la priorità solo alle sostanze autorizzate per i MCA a livello dell'UE o nazionale. La priorità si è basata sulla data in cui le sostanze sono state più recentemente sottoposte a valutazione del rischio come MCA, con quelle valutate prima del 2001 che sono state collocate nel gruppo ad alta priorità, quelle valutate tra il 2001 e il 2011 nel gruppo a media priorità e quelle valutate dopo il 2011 in il gruppo a bassa priorità.

La seconda consultazione sulla bozza di protocollo definisce l'approccio che l'EFSA intende utilizzare per recuperare e selezionare i dati e per analizzare e integrare le prove per la valutazione dell'esposizione delle sostanze prioritarie.

L'EFSA ha svolto il lavoro su queste due bozze di risultati in stretta collaborazione con l'ECHA, sperimentando l'approccio "Una sostanza, una valutazione" nell'ambito della Strategia per la sostenibilità delle sostanze chimiche (CSS) della CE.

Le parti interessate sono invitate a presentare osservazioni sulla bozza di parere e sulla bozza di protocollo tramite le pagine di consultazione dedicate. La scadenza per i commenti è il 16/12/2021.

Data di pubblicazione: 
05/11/2021
Categoria Notizia: 
Parole Chiave: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?