Ministero della Salute report 2017, controllo ufficiale degli additivi alimentari

Nel 2017, secondo anno di attuazione per il controllo degli additivi alimentari tal quali, come indicato nel Piano Nazionale, sono continuate le attività di verifica dei requisiti di purezza sugli additivi alimentari e sono stati analizzati 169 campioni per la ricerca di metalli pesanti in conformità al Regolamento (UE) 231/2012.

Le non confrmità riscontrate sono riconducibili principalmente al superamento del limite legale d’impiego dell’additivo alimentare in prodotti a base di carne (nitrati) ed in prodotti ittici (solfiti), nonché all’uso illegale di additivi alimentari in carni fresche (solfiti, nitrati, coloranti) e prodotti ittici (solfiti, nitrati)

A seguito delle non conformità riscontrate le autorità competenti hanno intrapreso le azioni correttive appropriate. 

Data di pubblicazione: 
11/10/2018
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?