Pubblicato il Piano Nazionale per la Ricerca dei Residui (anno 2022)

Il Piano Nazionale per la ricerca di Residui (PNR) è un piano di sorveglianza del processo di allevamento degli animali e di prima trasformazione dei prodotti di origine animale che mira a:

  • svelare i casi di somministrazione illecita di sostanze vietate
  • svelare i casi di somministrazione abusiva o impropria di sostanze autorizzate
  • verificare la conformità dei residui di medicinali veterinari, di antiparassitari nonché di agenti contaminanti per l’ambiente con i limiti massimi di residui o i tenori massimi fissati dalle normative comunitarie e nazionali.

Nel PNR sono definite le specie e le categorie animali da sottoporre a campionamento, la categoria di residui o di sostanze da ricercare, le strategie di campionamento, i livelli e le frequenze di campionamento, secondo quanto previsto dalle norme nazionali ed europee.

Il Piano è elaborato annualmente dal Ministero della Salute – Direzione Generale per l’Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione (di seguito Ministero) che si avvale della collaborazione delle Regioni e delle Province Autonome, dei Laboratori Nazionali di Riferimento e degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali.
Il PNR 2022 ha inizio il 1° gennaio 2022 e termina il 31 dicembre 2022.  

 

Per approfondire: Alimenti&Salute - Piano Nazionale Residui 2022

Data di pubblicazione: 
05/01/2022
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?