Regione Emilia-Romagna: “Il ruolo e la consapevolezza dei servizi pubblici nella lotta allo spreco alimentare"

Obiettivo 2030 le Nazioni Unite: “…dimezzare lo spreco alimentare globale pro-capite a livello di vendita al dettaglio e dei consumatori e ridurre le perdite di cibo durante le catene di produzione e di fornitura, comprese le perdite del post-raccolto” si legge nell’SDG (Sustainable Developmente Goals).

Ma per arrivare a dei grandi obiettivi ci vuole un lavoro di squadra e quindi il coinvolgimento di tutta la filiera.

Presso Fondazione Fico a Bologna (spazio 118), il 27 maggio, a partire dalle ore 10.00, si terrà l’evento formativo organizzato dalla Regione Emilia Romagna dal titolo “Il ruolo e la consapevolezza dei servizi pubblici nella lotta allo spreco alimentare".

L’iniziativa rappresenta il momento introduttivo di un percorso di informazione/formazione dei Servizi Veterinari e dei Servizi Igiene Alimenti e Nutrizione delle Aziende Sanitarie Locali, volto alla condivisione di azioni mirate al contrasto allo spreco degli alimenti ed alla promozione di un consumo consapevole. In particolare, in sintonia con gli obiettivi del prossimo Piano Regionale della Prevenzione, si intendono fornire strumenti e metodologie comuni anche attraverso il confronto con programmi e progetti promossi da tempo da altri Servizi della Regione Emilia-Romagna” afferma Antonio Lauriola coordinatore di Alimenti&Salute.

Il ruolo dei veterinari nel campo del contrasto allo spreco alimentare è quello di favorire l’incontro fra domanda e offerta di alimenti in eccedenza, assicurando la salubrità degli alimenti recuperati e donati. I Veterinari di Sanità Pubblica sono quindi dei facilitatori che in questa veste contribuiscono a trasformare gli sprechi in risorse, grazie al paradosso illuminato dell’economia circolare, che rappresenta l’unica strada sostenibile dal punto di vista etico, ambientale, economico e sociale per affrontare il tema della disponibilità alimentare” precisa Antonio Sorice Presidente della Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva.

In collaborazione con Fondazione Fico, con il Patrocinio SI.Me.VeP., Siti, Enpav, interverranno Antonio Sorice (SI.Me.VeP), Marco Lucchini (Segretario Generale Banco Alimentare) e Monica Tola (Coordinatrice Nazionale Tavolo Aiuti Alimentari Caritas).

Essendo un corso rivolto essenzialmente agli operatori di Sanità Pubblica interverranno anche Emilia Guberti (AUSL Bologna) Francesco Tripodi (AUSL di Modena) e Cristina Saletti (AUSL di Ferrara), mentre durante la tavola rotonda ci saranno rappresentanti del Servizio Agricoltura, Servizio Ambiente, Servizio Sociale, Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica.

A introdurre e concludere i lavori Giuseppe Diegoli (Area Igiene Alimenti, Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica Assessorato Politiche per la Salute, Regione Emilia-Romagna); moderatrice della prima parte Luciana Prete (AUSL Bologna, Servizio Igiene, Alimenti e nutrizione) e nel pomeriggio Antonio Lauriola coordinatore sito Alimenti & Salute.

 

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA: clicca e registrati

 

 

Data di pubblicazione: 
23/05/2019
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?