Notizie

In questa sezione sono pubblicate le notizie reperite in rete sulle tematiche correlate agli alimenti e alla salute

L'FDA continua ad occuparsi di Bisfenolo A

01/01/2012

L'Agenzia per la sicurezza alimentare statunitense conferma che la quantità di Bisfenolo A ingerita dall'organismo attraverso gli alimenti viene rapidamente metabolizzata ed eliminata (anche nei bambini) e che pertanto non rappresenta un pericolo per la salute. In ogni caso, a fine precauzionale, l'industria sta cercando alternative al Bisfenolo A, soprattutto nei prodotti destinati alla prima infanzia. Anche in questo caso le alternative non sono sempre sicure, emergono \"nuovi\" problemi di rilascio di sostanze tossiche, come dimostra un recente studio dell'Istituto Superiore di Sanità.

Categoria Notizia: 

Dieta nordica e mediterranea a confronto

01/01/2012

Uno studio danese rileva che le popolazioni nordiche abituate a seguire diete basate su prodotti locali tradizionali, come pesce, cavoli, pane di segale, avena, mele e pere, e ortaggi a radice, ottengono una riduzione della mortalità rispetto alle persone abituate a consumare cibi ricchi di zucchero, margarina, grassi, carni rosse e poca frutta e verdura.

Categoria Notizia: 

Il pangasio promosso da Altroconsumo: non contiene arsenico

01/01/2012

Da un controllo condotto dalla rivista Altroconsumo su oltre 100 campioni di pesce e frutti di mare (30 campioni di spigole e orate di allevamento, 23 partite di merluzzi, alici, sgombri catturati in mare, 12 campioni di pangasio e 36 confezioni di cozze e vongole) solo il pangasio è risultato senza arsenico organico. Negli altri casi la presenza è comunque quasi sempre sotto i livelli di pericolosità.

Categoria Notizia: 

Arriva il formaggio a pasta dura con caglio vegetale

01/01/2012

A Parma presso la facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università è stato presentato un formaggio a pasta dura ottenuto con caglio vegetale denominato \"Il Verdiano”.L'innovativa tecnologia di produzione apre nuovi scenari commerciali in aree come l'India e altri Paesi a religione musulmana, che per ragioni etiche non accettano formaggi stagionati come il grana per l'impiego di caglio ottenuto dallo stomaco del vitello.

Categoria Notizia: 

Rasff settimana n° 12 del 2012

01/01/2012

Nella settimana n°12 del 2012 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 75 (14 quelle inviate dal ministero della Salute).

Categoria Notizia: 

Commercializzazione di prodotti derivanti da pomodoro trasformato

01/01/2012

Nella Conferenza del 15 marzo le Regioni hanno espresso parere favorevole sulle “Disposizioni per la commercializzazione dei prodotti derivanti dal pomodoro trasformato”. Si tratta di un \"via libera“ subordinato all’accoglimento di alcuni emendamenti contenuti in un documento approvato dalla Conferenza delle Regioni.

Categoria Notizia: 

Il Ministero della Salute vara un nuovo decreto sulle caraffe

01/01/2012

E' stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale (G.U. Serie Generale n. 69 del 22 marzo 2012) il Decreto 7 febbraio 2012, n. 25 \"Disposizioni tecniche concernenti apparecchiature finalizzate al trattamento dell'acqua destinata al consumo umano\". Si conclude così la \"storia\" delle caraffe filtranti sulla cui efficacia numerosi soggetti avevano sollevato dubbi e perplessità. Secondo gli esperti del Ministero, questi apparecchi infatti non solo non eliminano le sostanze pericolose contenute nell’acqua del rubinetto, ma possono addirittura farle perdere le caratteristiche di potabilità.

Categoria Notizia: 

Troppi antibiotici negli allevamenti Usa

01/01/2012

Gli Stati Uniti potrebbero vietare l'uso non terapeutico degli antibiotici negli allevamenti. Dopo 35 anni di tentennamenti, la Food and Drug Administration, l'ente americano che si occupa di alimenti e farmaci, dovrà riprendere in mano la vecchia questione degli antibiotici usati negli allevamenti come promotori di crescita o per prevenire malattie (profilassi).

Categoria Notizia: 

Rasff settimana n° 11 del 2012

01/01/2012

Nella settimana n°11 del 2012 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 72 (15 quelle inviate dal Ministero della Salute).

Categoria Notizia: 

L'Efsa concede idoneità a proteine del latte di capra negli alimenti per lattanti

01/01/2012

Il gruppo di esperti che si occupa di prodotti dietetici, alimentazione e allergie, ha espresso un parere relativo all'idoneità del latte di capra come fonte proteica nell'alimentazione dei lattanti e nell'alimentazione di proseguimento.Analizzando i risultati di uno studio australiano che ha confrontato il tasso di crescita e lo stato nutrizionale di neonati alimentati con latte artificiale a base di latte di capra o di latte vaccino per almeno quattro mesi, e alimentazione di proseguimento per almeno 12 mesi insieme ad alimento complementare, il gruppo di esperti ha concluso che il latte

Categoria Notizia: 

Pagine


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?