Notizie

In questa sezione sono pubblicate le notizie reperite in rete sulle tematiche correlate agli alimenti e alla salute

La Francia ha correttamente informato la Commissione della necessità di adottare misure volte a proteggere le api

08/10/2020

Il regolamento (CE) n. 1107/20091 armonizza l’autorizzazione delle sostanze attive e dei prodotti fitosanitari nell’Unione europea. Nondimeno, gli Stati membri possono adottare misure cautelari unilaterali qualora abbiano precedentemente espresso alla Commissione preoccupazioni in merito a una sostanza attiva e quest’ultima non adotti misure cautelari proprie.

Categoria Notizia: 

Video della settimana: "Importing Food to Canada"

Crea: il centro alimenti e nutrizione per un sistema alimentare sempre più sostenibile e sano

19/10/2020

Come sarà l’alimentazione di domani? In che modo una corretta alimentazione, salutare per noi, può esserlo anche per il pianeta?

Categoria Notizia: 

OIE: Peste Suina Africana

14/10/2020

La peste suina africana può essere trasmessa tramite il contatto diretto con gli animali o attraverso la diffusione di alimenti o attrezzature contaminati. 

Questa malattia ha gravi implicazioni economiche per la carne suina e i settori correlati, compresi i costi indiretti sostenuti dalle restrizioni commerciali. Non esiste un vaccino o una cura nonostante la ricerca in corso attiva.

Categoria Notizia: 

FSAI: frutti di bosco congelati importati, meglio farli bollire qualche minuto prima di utilizzarli

15/10/2020

Perché la Food Safety Autorithy of Ireland (FSAI) consiglia di far bollire i frutti di bosco congelati importati per un minuto?
A seguito di focolai di norovirus e virus dell'epatite A nei frutti di bosco congelati importati in tutta Europa negli ultimi anni, la FSAI raccomanda di far bollire i frutti di bosco congelati importati per un minuto prima del consumo. Ciò è particolarmente importante quando si servono questi alimenti a persone vulnerabili come i residenti delle case di cura.

Categoria Notizia: 

La Fao celebra la "Giornata Mondiale dell'Alimentazione"

16/10/2020

"Nei 75 anni dalla fondazione della FAO, il mondo ha fatto grandi passi in avanti nella lotta contro la povertà, la fame e la malnutrizione. La produttività agricola e i sistemi alimentari hanno fatto molta strada. Ciononostante, troppe persone sono ancora vulnerabili. Oltre 2 miliardi di persone non hanno accesso regolare a sufficiente cibo sano e nutriente. A questa sfida si è aggiunta la pandemia del COVID-19, che minaccia di invertire importanti traguardi raggiunti nell’ambito della sicurezza alimentare, della nutrizione e dei mezzi di sussistenza.

Categoria Notizia: 

Interventi per l’accoglienza, il triage, la valutazione ed il trattamento del paziente con disturbi della nutrizione e dell’alimentazione. Percorso lilla in pronto soccorso

15/10/2020

Molte persone affette da disturbi della nutrizione e dell’alimentazione non ricevono una diagnosi e un trattamento appropriato; rivolgersi al Pronto Soccorso può quindi costituire una forma, per quanto impropria o forzata, di richiesta di aiuto. Soprattutto l’accesso in emergenza può rappresentare una preziosa occasione di ingaggio del paziente per l’avvio di un percorso terapeutico specialistico.

Categoria Notizia: 

Riduzione emissioni di metano in Europa: focus le emissioni prodotte dall'agricoltura

14/10/2020

La Commissione europea ha presentato il 14 ottobre la strategia dell'UE per ridurre le emissioni di metano. Dopo il biossido di carbonio, il metano è il secondo più importante agente dei cambiamenti climatici. È anche un potente inquinante atmosferico locale che causa gravi problemi di salute.

Categoria Notizia: 

Inquinamento atmosferico e cambiamenti climatici: focus sul settore alimentare

05/10/2020
L'Inquinamento atmosferico e i cambiamenti climatici rappresentano gravi rischi per la salute pubblica. 
 
Categoria Notizia: 

L'export dell'Emilia-Romagna nei primi sei mesi del 2020

06/10/2020

Dal mese di aprile a giugno 2020 l'impatto del lockdown sui flussi commerciali con l’estero dell’Emilia-Romagna è stato particolarmente negativo (-25,3%). 

A livello settoriale i prodotti alimentari, bevande e tabacco, confermano il loro carattere anticiclico (+8,6%).

Categoria Notizia: 

Pagine


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?