Notizie

In questa sezione sono pubblicate le notizie reperite in rete sulle tematiche correlate agli alimenti e alla salute

Relazione sul controllo ufficiale alimenti e bevande, i dati del 2013

24/09/2014

Nel corso del 2013 le unità operative controllate sono risultate essere 327.021 contro le 319.650 del 2012 e le 358.196 del 2011.

Categoria Notizia: 

Preoccupazione per un nuovo ceppo d’influenza aviaria nel Sud-Est asiatico

24/09/2014

Un ceppo di virus dell'influenza aviaria, emerso di recente nel pollame in sud-est asiatico, conosciuto come A (H5N6), rappresenta una nuova minaccia per la salute animale e per i mezzi di sostentamento e deve essere attentamente monitorato, ha messo in guardia oggi la FAO.

Categoria Notizia: 

Lorenzin: negli allevamenti abbattere utilizzo antibiotici

24/09/2014

“La resistenza agli antibiotici - ha spiegato il ministro Lorenzin a Sky TG24 Pomeriggio - è una delle principali cause di morte. Dobbiamo educare la popolazione a utilizzare gli antibiotici in modo appropriato, perché si sviluppano delle resistenze che in caso di grave malattia non fanno reagire alle cure antibiotiche. Lo abbiamo posto come priorità nell’agenda del semestre europeo ed è una delle priorità che sosteniamo nel GHSA, la Global Health Agenda. Dobbiamo ridurre l’utilizzo degli antibiotici tra gli animali destinati al consumo delle persone, anche nei pesci di allevamento\".

Categoria Notizia: 

No a etossichina nella frutta

24/09/2014

I ministeri della Salute e dell’Ambiente, sulla base di un'ampia e documentata istruttoria e tenendo conto in particolare delle determinazioni formulate dall'Istituto Superiore di Sanità, hanno escluso di poter consentire il ricorso all'uso eccezionale della molecola ‘etossichina’, già utilizzata per consentire la conservazione per lungo periodo della frutta.

Categoria Notizia: 

Multa da 250 mila euro a integratore Immun'age

24/09/2014

L’Antitrust ha ritenuto ingannevoli numerosi profili della campagna pubblicitaria di Immun’Age, integratore alimentare, diffusa a mezzo stampa e Radio TV, nonché sul sito internet dedicato (www.immunage.it), e ha irrogato alla società Named S.p.A. una multa di 250.000 euro.

Categoria Notizia: 

Pagine


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?