A Bologna saranno 13mila le borse Salvaspreco destribuite agli alunni di elementari e medie

11/03/2019

Da lunedì 11 marzo nelle scuole primarie e secondarie di primo grado partiranno diverse iniziative legate a "IO NON SPRECO”, la campagna di sensibilizzazione per promuovere buone pratiche di sostenibilità, a cura di Ribò (il servizio di ristorazione delle scuole di Bologna), Comune di Bologna e Ausl di Bologna in collaborazione con Last Minute Market.

Gli obiettivi della campagna mirano a ridurre lo spreco alimentare, riconoscere il valore del cibo, promuovere la raccolta differenziata e il rispetto per l'ambiente e rimarcare l'importanza della corretta alimentazione.

Ribò ha dato un nome semplice alle «doggy bag»: borsa Salvaspreco.

Gli alunni vi potranno mettere il pane, la frutta e la merenda che non hanno consumato e il giorno dopo riporteranno la borsina a scuola. E così tutti i giorni: un’abitudine che, gli ideatori del progetto si augurano, dovrà entrare poco a poco nei gesti consueti dei bimbi e, di conseguenza, delle loro famiglie. 

Categoria Notizia: 


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?