Quali sono i cibi animali più ecosostenibili? Meglio i molluschi che i vegetali

28/05/2021

Con uno studio basato su dieci anni di analisi, alcuni ricercatori hanno esaminato e valutato i processi di produzione relativi a centinaia di tipi di cibo animale. Lo scopo: ottenere un quadro generale dell'impatto ambientale delle fasi di produzione dei vari alimenti. E determinare una "classifica" dei più ecosostenibili.

Le produzioni di cibo prese in esame sono diverse e comprendono allevamenti terrestri, allevamenti acquatici e la pesca. Per compararne l'impatto ambientale sono stati usati 4 parametri: l'energia usata, le emissioni di gas serra prodotte, l'eventuale alterazione della composizione dell'ambiente (per esempio coi fertilizzanti) e la possibilità di alimentare le piogge acide.

I ricercatori hanno definito un indicatore, ovvero l'ammontare di gas serra emessi per produrre 40 grammi di proteine (che è circa la dose media giornaliera di proteine raccomandata negli Stati Uniti) e lo hanno calcolato per ciascuno dei tipi di alimenti presi in considereazione dallo studio.

Tirando le somme, sono emerse in modo evidente le produzioni che mostrano i valori migliori: gli molluschi allevati e il pescato di sardine, sgombri e aringhe.

Se paragonati ad altri studi su diete vegetariane e vegane, una dieta di molluschi allevati e di piccolo pescato ha un impatto ambientale inferiore rispetto a una dieta a base vegetale.

Categoria Notizia: 
Parole chiave: 


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?