aviaria

    Influenza aviaria: numero senza precedenti in Europa. I dati Efsa

    03/10/2022

    Da giugno a settembre è stato segnalato in Europa un numero senza precedenti di casi di infezione da virus ad alta patogenicità (HPAI) di influenza aviaria in volatili selvatici e domestici, si afferma nella recente disamina condotta dall'EFSA, del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie e dal Laboratorio di riferimento dell'UE. Negli anni scorsi, durante il periodo estivo, sono stati rilevati pochi casi se non nessuno.

    Categoria Notizia: 

    Piano Nazionale di Sorveglianza per l'influenza aviaria – 2022

    17/03/2022

    Emanato il Piano di sorveglianza per l'influenza aviaria per l’anno 2022. Lo diffonde la Direzione Generale della Salute animale e dei  Farmaci veterinari, in qualità di autorità centrale competente alla supervisione e al coordinamento dei dipartimenti responsabili dell’implementazione del programma.

    Il Piano, redatto in collaborazione con il Centro di referenza per l’Influenza aviaria, è attuato in conformità al Regolamento (UE) 2020/689 e si inserisce nel nuovo quadro europeo della sanità animale definito dal Reg (UE) 2016/429.

    Categoria Notizia: 

    Aviaria, alta patogenicità in allevamento del veronese

    21/10/2021

    Positività confermata per H5N1 ad alta patogenicità in un allevamento di tacchini da carne in provincia di Verona.

    Influenza aviaria ad alta patogenicità in provincia di Pordenone

    23/02/2021

    Il Ministero della salute ha inviato una nota informativa su un focolario di influenza aviaria ad alta patogenità rilevato in provincia di Pordenone, in un piccolo allevamento familiare nel quale il pollame detenuto ha manifestato un aumento della mortalità nei giorni scorsi con sintomi riferibili ad influenza aviaria ad alta patogenicità.

    Categoria Notizia: 

    Ministero della Salute. Focolai di influenza aviaria da virus HPAI in Europa

    26/11/2020

    Il Ministero della Salute informa che la situazione epidemiologica europea è in rapida evoluzione con crescente aumento del numero di focolai confermati da virus HPAI, sottotipo H5, in uccelli selvatici e domestici in Germania, Olanda, Danimarca, Svezia, Belgio, Francia, Croazia ed in Corsica.

    Categoria Notizia: 

    Influenza aviaria a bassa patogenicità: attività di monitoraggio straordinario nei tacchini da carne

    24/04/2020

    In considerazione dei recenti focolai di influenza aviaria a bassa patogenicità (LPAI) di sottotipo H7N1 riscontrati in data 18 aprile u.s. in due allevamenti di tacchini da carne accasati a sessi misti e siti in Provincia di Treviso, sentito l’IZS delle Venezie sede del Centro di Referenza Nazionale per l’Influenza aviaria, ritenuto necessario porre in essere misure straordinarie di sorveglianza, si dispone quanto segue.

    Categoria Notizia: 

    Aviaria: individuate le zone ad alto rischio di introduzione e diffusione del virus in Italia

    26/11/2019

    Individuate le zone ad alto rischio di introduzione e diffusione, nelle quali applicare misure di riduzione del rischio, di sensibilizzazione e di biosicurezza.
     

    Documenti:

    Categoria Notizia: 


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - aviaria