cancerogeno

    Acrilammide: un problema tanto industriale quanto casalingo

    10/02/2022

    L’acrilammide è un potente cancerogeno genotossico che si forma naturalmente durante le cotture di cereali, patate e caffè (prodotti contenenti asparagina e uno zucchero riducente) con temperature superiori ai 120 gradi, visibile dalla colorazione marroncina, p

    Come contenere i livelli di acrilammide: "Guida per i ristoratori"

    10/02/2022

    L’acrilammide è una sostanza chimica che si forma naturalmente negli alimenti amidacei durante la cottura ad alte temperature (frittura, cottura al forno e alla griglia) e anche durante le lavorazioni industriali a temperature di oltre 120° con scarsa umidità). Il processo chimico che provoca tutto ciò è noto come “reazione di Maillard”, quella che conferisce al cibo quel tipico aspetto e sapore di “abbrustolito” che lo rende più gustoso. Si forma per lo più da zuccheri e aminoacidi (principalmente un aminoacido chiamato asparagina) naturalmente presenti in molti cibi.

    Categoria Notizia: 

    Il biossido di titanio non è più ritenuto sicuro come additivo per mangimi

    16/06/2021

    Il biossido di titanio non può più essere ritenuto sicuro se usato come additivo nei mangimi per animali, ha concluso l'EFSA.

    Categoria Notizia: 


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - cancerogeno