ECDC

    Giornata europea degli antibiotici e World Antimicrobial Awareness Week 2022

    21/11/2022

    In occasione della Giornata europea degli antibiotici, l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha pubblicato i rapporti aggiornati delle sorveglianze nazionali AR-ISS (sorveglianza nazionale dell’antibiotico-resistenza) e CRE (sorveglianza delle batteriemie da Enterobatteri resistenti ai carbapenemi) con i dati relativi al 2021.

    Pagine utili:

    Categoria Notizia: 

    Italia seconda in Unione Europea per morti da batteri resistenti

    21/11/2022

    Tra il 2016 e il 2020 Grecia, Italia e Romania sono stati i Paesi europei con più decessi attribuibili a batteri resistenti agli antibiotici.

    Aviaria 2021-22: la più grande mai vista in Europa. I dati Efsa-Ecdc

    06/10/2022

    Quasi 2.500 focolai e 47,5 milioni di volatili abbattuti negli allevamenti, oltre 3.500 casi negli uccelli selvatici, dalla Norvegia al Portogallo.

    Influenza aviaria: numero senza precedenti in Europa. I dati Efsa

    03/10/2022

    Da giugno a settembre è stato segnalato in Europa un numero senza precedenti di casi di infezione da virus ad alta patogenicità (HPAI) di influenza aviaria in volatili selvatici e domestici, si afferma nella recente disamina condotta dall'EFSA, del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie e dal Laboratorio di riferimento dell'UE. Negli anni scorsi, durante il periodo estivo, sono stati rilevati pochi casi se non nessuno.

    Categoria Notizia: 

    Vaiolo delle scimmie: al 1° agosto i casi segnalati sono stati 12.186

    03/08/2022

    Dall'inizio dell'epidemia di vaiolo delle scimmie (MPX) e dal 1° agosto 2022, sono stati segnalati 12 186 casi confermati di MPX da 27 paesi dell'UE/SEE: Spagna (4 298), Germania (2 677), Francia (2 054) , Paesi Bassi (879), Portogallo (633), Italia (479), Belgio (393), Austria (132), Danimarca (99), Svezia (88), Irlanda (85), Polonia (59), Norvegia (55) , Ungheria (39), Slovenia (35), Grecia (32), Lussemburgo (30), Romania (21), Cechia (20), Finlandia (20), Malta (17), Croazia (12), Islanda (10) , Estonia (6), Slovacchia (6), Bulgaria (4) e Lettonia (3).

    Categoria Notizia: 

    EFSA ed ECDC: aggiornata la valutazione riguardo al focolaio epidemico di Salmonella in alcuni prodotti a base di cioccolato

    18/05/2022

    L'EFSA e l'ECDC hanno aggiornato la propria valutazione, pubblicata nell'aprile 2022, del focolaio di infezioni da Salmonella Typhimurium variante monofasica in molteplici Paesi, legato a prodotti a base di cioccolato provenienti dallo stabilimento belga di un'azienda produttrice.

    Categoria Notizia: 

    Ferrero: allerta sugli ovetti Kinder in alcuni Paesi europei

    08/04/2022

    Ferrero, dopo il richiamo precauzionale in diversi Paesi europei di alcuni lotti di ovetti e altri prodotti a marchio Kinder prodotti nello stabilimento di Arlon in Belgio (

    EFSA e ECDC indagano su un focolaio epidemico di Salmonella legato ad alcuni prodotti a base di cioccolato

    06/04/2022

    Si sta evolvendo rapidamente in sette Paesi UE/SEE e nel Regno Unito (UK) un focolaio epidemico di Salmonella Typhimurium, variante monofasica. A partire dal 5 aprile 2022 sono stati segnalati 134 casi, soprattutto tra bambini di età inferiore a 10 anni. Il primo caso è stato individuato nel Regno Unito il 7 gennaio 2022. Dal 17 febbraio 2022 in poi sono stati individuati casi anche in altri luoghi d’Europa.

    Categoria Notizia: 

    Influenza aviaria: rapporto Ecdc ed Efsa ultimi tre mesi

    02/04/2022

    Il nuovo rapporto scientifico delle agenzie europee Ecdc ed Efsa fornisce una panoramica dei rilevamenti di virus dell'influenza aviaria ad alta patogenicità (HPAI) nel pollame, in cattività e selvatici, nonché focolai degni di nota del virus dell'influenza aviaria a bassa patogenicità (LPAI) nel pollame e negli uccelli in cattività e casi umani dovuti all'influenza aviaria virus verificatosi all'interno e all'esterno dell'Europa tra il 9 dicembre 2021 e il 15 marzo 2022.

    Categoria Notizia: 

    Influenza aviaria: da dicembre a marzo in Europa 2.700 casi

    01/04/2022

    Dallo scorso dicembre a metà marzo in Europa sono stati rilevati quasi 2.700 casi di influenza aviaria ad alta patogenicità, la quasi totalità ha riguardato volatili, ma sporadicamente i virus influenzali sono stati osservati anche in mammiferi e in un caso nell'uomo.

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - ECDC