PIF

    Report attività 2019 dei posti d'ispezione frontaliera e uffici veterinari per gli adempimenti comunitari

    11/11/2020

    La Storia dei controlli veterinari ai confini nazionali nasce agli inizi del 900 quando la legge Crispi-Pagliani stabilisce che “mediante appositi veterinari governativi di confine e di porto, nominati dal Ministero dell’interno in seguito a concorso per esame, si provvede alla visita sanitaria degli animali, delle carni e dei prodotti animali (grassi e strutto) che si importano nel Regno e degli animali che si esportano”.

    Categoria Notizia: 

    Pif e Uvac: nel 2018 aumento delle importazioni e dei controlli ufficiali

    03/07/2019

    Pubblicata la relazione annuale dei controlli svolti da PIF e UVAC per la tutela della sanità animale e la sicurezza alimentare. 

    Nel 2018 sono state importate sul territorio nazionale  48.095 partite di animali, prodotti di origine animale e mangimi di origine animale da oltre 100 Paesi terzi con un aumento dell’1,7% rispetto all’anno precedente. 

    Categoria Notizia: 


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - PIF