botulismo

Parola chiave: botulismo

Linee Guida sulla corretta preparazione della conserve alimentari in ambito domestico

Istituto Superiore di Sanità  2014 

Il botulismo è una grave intossicazione alimentare causata da una tossina, prodotta dal batterio Clostridium botulinum, che provoca disturbi gastrointestinali e quadri neurologici di paralisi, che possono causare la morte del paziente per il blocco dei muscoli respiratori. I sintomi dell’intossicazione compaiono dopo 12-24 ore dall’ingestione della tossina botulinica contenuta in un alimento, in genere conserve preparate in casa o artigianalmente, senza il rispetto di misure igieniche di base.

Centro di riferimento per il botulismo. Linee guida per la corretta preparazione delle conserve in ambito domestico

ISS  2014 

Ogni anno, in Italia, si verificano 20-30 casi di botulismo, per i quali sono necessari trattamenti in terapia intensiva, con respirazione assistita, e con la somministrazione di uno specifico siero antibotulinico, che il Ministero della Salute acquista e distribuisce agli ospedali, alla notifica di un caso sospetto di botulismo.


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?

Abbonamento a RSS - botulismo