Articoli e rassegna stampa su etichettatura

Allungare la data di scadenza del latte fresco per ridurre lo spreco alimentare. La proposta di Granarolo che piace al Mipaaft

08/07/2019

La lotta allo spreco alimentare e alle emissioni di biossido di carbonio passa anche dalle date di scadenza, soprattutto quella di prodotti deperibili come il latte fresco e i latticini.

Nel Regno Unito: tutelare attraverso l'etichetta degli ingredienti chi soffre di allergie alimentari

25/06/2019

Heather Hancock, presidente della Food Standards Agengy (FSA), ha accolto l'annuncio di una nuova legge sull'etichettatura degli allergeni per aiutare a proteggere ulteriormente i due milioni di persone che vivono nel Regno Unito con un'allergia alimentare.

La nuova legislazione imporrà l'etichettatura completa degli ingredienti per gli alimenti preconfezionati per la vendita diretta.

Categoria Notizia: 

Chi legge l'etichetta alimentare?

13/06/2019

Per nutrirsi meglio la prima regola è quella di sapere «cosa» si mangia.

Le differenze tra TMC e Data di Scadenza. Le infografiche del Banco Alimentare

26/05/2019

Breve opuscolo sul recupero degli almenti, creato dal Banco Alimentare, con la distinzione tra TMC (Termine Minimo di Conservazione) e Data di Scadenza.

Categoria Notizia: 

Industrie alimentari Ue chiedono stop a etichette 'nazionali'

28/02/2019

Tutelare il mercato interno dei prodotti alimentari fermando la proliferazione di schemi di etichettatura nazionali (come semafori e origine).

Prosciutti e salumi “senza conservanti e senza nitriti artificiali”? Quando l’etichetta è ingannevole.

22/02/2019

Chi vanta in etichetta l’assenza di conservanti “artificiali” pur avendoli deliberatamente utilizzati ricorrendo a fonti “naturali”, fornisce una falsa informazione che può tra l’altro costituire un rischio per la salute dei consumatori e in particolare delle persone

Obbligo di indicazione della provenienza sulle etichette dei vini: la risposta della UE

19/02/2019

A norma dell'articolo 119, paragrafo 1, lettera d), del regolamento (UE) n. 1308/2013, l'etichettatura e la presentazione del vino devono contenere un'indicazione di provenienza. Non c'è deroga a questa regola.

Categoria Notizia: 

ICQRF: Guida pratica all’etichettatura degli oli d’oliva (2° edizione)

04/02/2019

La normativa europea sull’etichettatura ha fissato il principio che “Per ottenere un elevato livello di tutela della salute dei consumatori e assicurare il loro diritto all’informazione, è opportuno garantire che i consumatori siano adeguatamente informati sugli alimenti che consumano...”.

Categoria Notizia: 

Etichettatura, l’indicazione di origine obbligatoria per tutti gli alimenti

01/02/2019

C’è chi è vuol sapere la provenienza di tutto ciò che compra, chi non se ne cura perché non gli importa quanto il suo prosciutto cotto abbia viaggiato, chi non se ne preoccupa perché compra solo da fidati produttori locali.

FAO, come incidono le etichette alimentari sulla nostra salute

29/01/2019

Hai fatto i tuoi buoni propositi per la tua salute. Quando fai la spesa scegli fra due o più prodotti e scegli l'opzione migliore. Come? Leggendo l'etichetta.

Le etichette, le diamo per scontate, ma sono  estremamente importanti per la nostra salute e benessere. Garantiscono che l'alimento sia quello che pensiamo e che i prodotti siano nutrienti comedovrebbero . Le etichette ci informano su ingredienti e nutrienti.

Con la globalizzazione, è sempre più difficile sapere chi produce il nosto cibo e da dove esso provenga. Le etichettature affidabili ci aiutano a colmare queste lacune. 

FAO e  the World Health Organization (WHO) stanno lavorando insieme attraverso il Codex Alimentarius Commission per fissare standard globali dell'etichettatura alimentare. I paesi devono attenersi a questi standard di etichettatura alimentare specialmente quando i prodotti sono venduti nel mercato globale.

Categoria Notizia: 

Pagine


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?