Il Frigo Parlante: conosci le regole d'oro per una buona frittura?

 

Conosci le regole d’oro per una buona frittura?

  1. Utilizzare per la frittura solo oli o grassi alimentari idonei: vanno scelti sulla base del loro punto di fumo. Il “punto di fumo” corrisponde alla temperatura dove ha inizio il processo di degradazione ossidativi che rende visibile dal fumo che si sprigiona;
  2. Utilizzare padelle non troppo ampie e una quantità di olio sufficiente a ricoprire il prodotto da cuocere;
  3. L’olio deve raggiungere la giusta temperatura prima di iniziare il processo di cottura: in modo da favorire la formazione di una crosta sull’alimento che riduce l’assorbimento di olio da parte dello stesso. Attenzione, per fritture in padella occorre aumentare la fiamma subito dopo l’immissione dell’alimento;
  4. Gli alimenti vanno preparati prima della frittura: eliminare l’acqua, non aggiungere sale e spezie prima della frittura (accelerano l'alterazione degli oli e dei grassi), ma solo dopo la frittura;
  5. Evitare tassativamente che la temperatura dell'olio superi i 180°C. Temperature superiori ai 180 °C accelerano l'alterazione degli oli e dei grassi, per questo le friggitrici sono munite di termostato;
  6. Dopo la frittura prelevare il prodotto con un pinze o attrezzi che facilitino l’eliminazione dell’olio in eccesso e metterlo su carta assorbente;
  7. Proteggere gli oli ed i grassi dalla luce, dall’aria e dal calore.

 


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?