animali da compagnia

Parola chiave: animali da compagnia

Uso responsabile antibiotici negli animali da compagnia

RER  2015 

La resistenza agli antimicrobici è stata riconosciuta dalla UE quale grave minaccia per la sanità pubblica umana e veterinaria. In Italia, l'assenza della ricetta informatizzata, indispensabile per quantificare il consumo ed il destino dei farmaci, rende necessario predisporre sistemi alternativi per ottenere preliminari informazioni a riguardo; anche in considerazione del fatto che, nella clinica degli animali d'affezione, si ricorre per necessità all'utilizzo di antibiotici in deroga.

Linee guida sull'uso di antibiotici nei piccoli animali

Danish Small Animal Veterinary Association 

Queste linee uida Danesi per promuovere  l'utilizzo razionale degli antibiotici in medicina veterinaria è il risultato di una iniziativa dell'Associazione Veterinari Piccoli Animali. Il processo è stato ispirato dalle linee guida Svedesi del 2002 sull'uso degli antibiotici dovuto alle problematiche di resistenza osservate sia a livello medico che veterinario con  un preoccupante incremento del numero di infezioni causate da batteri multiresistenti nei cani, gatti e altri animali da compagnia in Europa. I più recenti farmaci veterinari sono variazioni di composti già in commercio.

Valutazione sull'uso di antibiotici in Medicina Veterinaria per la prevenzione dell’antibiotico resistenza – Animali da compagnia (Progetto della Regione Emilia-Romagna 2014-2017)

RER/ Università di Bologna  2015 

L’antibiotico resistenza (AMR) è un fenomeno complesso, che ha raggiunto proporzioni tali da rappresentare un problema prioritario di Sanità Pubblica. Il ruolo degli animali legato alla diffusione della resistenza antibiotica nell’uomo, è stato evidenziato in numerosi studi. In Italia non è ancora presente una strategia su scala nazionale per far fronte al problema.

Proposte di Linee Guida sul buon uso degli antibatterici negli animali da compagnia Progetto della Regione Emilia-Romagna 2014-2017

RER/ Università di Bologna  2015 

L’antibiotico resistenza (AMR) è un fenomeno naturale, ma negli ultimi anni l’ utilizzo spesso eccessivo e inappropriato degli antibiotici ha accelerato la selezione di microrganismi resistenti, favorendone lo sviluppo e la diffusione. Questa problematica colpisce in primis la medicina umana, ma anche il settore veterinario, con possibili trasmissioni di resistenze dagli animali all’ uomo e viceversa.

Il Pet-care e la farmacia

RER  2015 

Risultati dell'indagine nazionale sottoposta a medici veterinari, farmacisti e proprietari di piccoli animali sul tema della dispensazione ed utilizzo dell'antibiotico veterinario.

Ministero della Salute: Un corretto uso degli antibiotici negli animali da compagnia

Il Ministero della Salute si rivolge a medici veterinari e a proprietari di animali da compagnia e fornisce spiegazioni sull'uso responsabile di antibiotici, l'uso in deroga, segnalazione all'autorità in caso di mancata risposta, e per il proprietario informazioni sulla terapia antibiotica e il foglietto illustrativo.


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?

Abbonamento a RSS - animali da compagnia