controlli ufficiali

    Controlli etichettatura delle carni bovine

    2004

    Ministero delle Politiche agricole, 30 marzo 2004, firmato dall'Ispettore Generale Lo Piparo

    DECRETO 21 Settembre 2005: Disciplina della produzione e della vendita di taluni prodotti di salumeria

    2005

    Denominazione, ingredienti,modalità di produzione, presentazione vendita e controlli per prosciutto cotto, prosciutto crudo stagionato, salame.

    REGOLAMENTO (CE) N. 2073/2005 DELLA COMMISSIONE

    2005

    Criteri microbiologici applicabili ai prodotti alimentari. All'art. 6 le prescrizioni relative all'etichettatura

    Osservazioni e proposte in merito alla Nota Ministeriale n° 14017 del 20 giugno 2012 sulla corretta attuazione della normativa UE sui prodotti biologici

    D. Lgs. Governo n° 220

    17/03/1995

    Attuazione degli articoli 8 e 9 del regolamento CEE n. 2092/91 in materia di produzione agricola ed agro-alimentare con metodo biologico.
    Comitato di valutazione degli organismi di controllo. Organismi autorizzati. Vigilanza sugli organismi di controllo autorizzati. Controllo sugli operatori. Operatori.

    DECRETO n. 10071 del 3 maggio 2012. Misure urgenti per il miglioramento del sistema di controllo come disciplinato agli artt. 27 e seguenti del Reg. (CE) n. 834/2007 e relativi regolamenti di applicazione.

    Attività di controllo in ambito DOP e IGP

    20/01/2011

    20/01/2011, declassamento non conformità grave, mancate garanzie di rintracciabilità.

    Indicazioni della struttura di controllo sulle produzioni DOP/IGP/STG

    Legge di 20 novembre 2009, n. 166

    Testo del decreto-legge, 25 settembre 2009 n. 135 (in Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 223 del 25 settembre 2009), coordinato con la legge di conversione 20 novembre 2009, n. 166, recante: «Disposizioni urgenti per l’attuazione di obblighi comunitari e per l’esecuzione di sentenze della Corte di giustizia delle Comunità europee».
    Declassamento DOP,Tutela made in Italy

    Linee guida per il controllo ufficiale ai sensi dei Regolamenti (CE) 882/2004 e 854/2004

    20/02/2017
    2017

    Scopo del documento è quello di fornire strumenti per la corretta attuazione dell'articolo 3 del Regolamento (CE) 882/2004 che stabilisce gli Stati membri debbano garantire che i controlli ufficiali siano eseguiti periodicamente, in base ad una valutazione dei rischi e con frequenza appropriata. Vengono fornite indicazioni sulla programmazione, esecuzione, verifica e rendicontazione delle attività di controllo ufficiale.


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - controlli ufficiali