Fitosanitari

    Il glifosato è cancerogeno: bisogna dichiararlo in etichetta

    16/09/2015

    L’Agenzia per la protezione dell’ambiente della California vuole che sulle etichette dei prodotti contenenti l’erbicida glifosato sia apposta l’avvertenza che si tratta di un prodotto cancerogeno.

    Categoria Notizia: 

    Rapporto sul controllo ufficiale sui residui di prodotti fitosanitari negli alimenti, dati 2013

    16/09/2015

    Nel 2013 sono stati analizzati 9358 campioni di frutta, ortaggi, cereali, olio, vino, baby food e altri prodotti. Di cui 50 sono risultati non regolamentari, con una percentuale di irregolarità estremamente contenuta, pari all' 0.5%. Complessivamente, come per gli scorsi anni, i risultati dei controlli ufficiali italiani continuano ad essere in linea con quelli rilevati negli altri Paesi dell'Unione Europea e indicano un elevato livello di protezione del consumatore.

    Categoria Notizia: 

    FAO: una nuova guida illustrata per proteggere i bambini dai pesticidi

    14/05/2015

    Nel mondo circa 100 milioni di ragazzi e ragazze tra i 5 e i 17 anni sono impiegati come lavoratori minorenni nel settore agricolo, secondo le statistiche dell'ILO. Molti di loro sono esposti direttamente a sostanze chimiche tossiche, lavorando nelle aziende. Ma i bambini sono esposti anche quando aiutano nelle faccende domestiche o giocano, nonché tramite il cibo che mangiano e l'acqua che bevono.

    Categoria Notizia: 

    Glifosato, l’erbicida più utilizzato in Italia classificato come probabile cancerogeno

    25/03/2015

    L’Agenzia per la Ricerca sul Cancro (Agency for Research on Cancer – IARC), il braccio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che si occupa dell’ambito oncologico, ha emesso un verdetto pesante su cinque pesticidi molto usati in agricoltura. Si tratta di un erbicida (glifosato) e due insetticidi (malathion e diazinon), dichiarati probabili cancerogeni per l’uomo e come tali inseriti nel gruppo 2A. Altri due insetticidi, parathion e tetrachlorvinphos, sono stati riconosciuti come possibili cancerogeni umani (2B).

    Categoria Notizia: 

    Neonicotinoidi e rischi: gli europarlamentari chiedono il divieto come misura precauzionale

    24/01/2013

    Durante la riunione programmata per i prossimi 23 e 24 gennaio i membri del Parlamento europeo chiederanno alla Commissione che venga vietato l’utilizzo dei pesticidi neonicotinoidi che alcuni studi avrebbero collegato alla morte delle api.

    Categoria Notizia: 

    Fitosanitari, report Ministero Salute su controlli, commercio e uso 2011

    01/01/2012

    Pubblicati dal ministero della Salute, Dipartimento della sanità pubblica veterinaria, della sicurezza alimentare e degli organi collegiali per la tutela della salute, i risultati per l’anno 2011 del controllo ufficiale dell’immissione in commercio e dell’utilizzazione dei prodotti fitosanitari (art. 68, regolamento (CE) n.1107/2009).

    Categoria Notizia: 

    Salute delle api: confermata la sospensione all'uso dei neonicotinoidi

    01/01/2012

    Il Ministro della Salute ha approvato la decisione della Commissione consultiva dei prodotti fitosanitari, che ha prorogato di altri 7 mesi la sospensione cautelativa dell’autorizzazione all’impiego di sementi di mais trattate con prodotti fitosanitari contenenti neonicotinoidi, tenuto conto di possibili effetti sulla salute delle api. Il provvedimento verrà pubblicato in Gazzetta ufficiale nei prossimi giorni.

    Categoria Notizia: 

    Controllo ufficiale sui residui di fitofarmaci. Relazione anno 2010

    01/01/2012

    Il Ministero della Salute ha pubblicato la relazione sul \"Controllo ufficiale sui residui di prodotti fitosanitari negli alimenti di origine vegetale - anno 2010”. I campioni analizzati sono stati complessivamente 8449 e solo 32 di essi (0,4% del totale) hanno presentato residui superiori ai limiti massimi consentiti confermando una tendenza al decremento delle irregolarità (erano pari allo 0,7% l'anno precedente).

    Categoria Notizia: 

    Forse in arrivo buone notizie per le api dopo la valutazione dell'Efsa sui neonicotinoidi

    01/01/2012

    La pubblicazione di due nuovi studi scientifici sulla rivista Science, in cui si sostiene che la diminuzione di api da miele potrebbe essere posta in relazione con l’impiego di pesticidi neonicotinoidi, l’EFSA analizzerà i risultati nel contesto delle proprie attività in corso sulla salute delle api.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Fitosanitari