Carni, chiarimenti sull’origine riportata in etichetta

Il 1 aprile 2015 entrerà in vigore il Reg. n°1337/2013/UE relativo all’etichettatura delle carni fresche, refrigerate o congelate di suino, ovino, caprino e volatili. Il regolamento introduce l’obbligo d’indicare il Paese d’origine o luogo di provenienza e di macellazione degli animali; raddoppia inoltre il periodo minimo di allevamento per poter riportare in etichetta il Paese di allevamento dell’animale.

Data di pubblicazione: 
11/12/2014
Categoria Notizia: