EFSA: residui di pesticidi negli alimenti, resta basso il rischio per i consumatori

I campioni di alimenti raccolti nell'Unione Europea è privo di residui di pesticidi o ne contiene tracce nei limiti di legge. E’ questa la conclusione dell’ultimo rapporto annuale EFSA sui residui di pesticidi negli alimenti, che ha analizzato i risultati di quasi 83.000 campioni di alimenti provenienti da 28 Stati membri dell’UE . 

Il 97% dei campioni analizzati è risultato nei limiti previsti dalla legge. Di questi, circa la metà non aveva residui quantificabili e il 43 % conteneva residui nelle concentrazioni permesse dalla legislazione. Circa il 2% conteneva residui che eccedevano i limiti di legge, mentre nei paesi terzi la percentuale passa al 6.5% di prodotti positivi ai pesticidi. La quasi totalità (98,8%) dei prodotti biologici è risultata priva di pesticidi o ne conteneva nei limiti nei limiti di legge.

Data di pubblicazione: 
26/10/2016
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?