Secondo l’EFSA lo studio sui bombi non influisce sulle conclusioni relative ai neonicotinoidi

L’EFSA ha individuato parecchie lacune in uno studio pubblicato dall’Agenzia britannica per l’alimentazione e la ricerca ambientale (Food and Environment Research Agency, FERA), in cui si sostiene che i pesticidi a base di neonicotinoidi non avrebbero effetti importanti sulle colonie di bombi in condizioni di campo. Date le lacune, l’Autorità ritiene che lo studio non influisce sulle conclusioni già raggiunte dall’EFSA per quanto riguarda i rischi per le api relativi all’uso di thiamethoxam, clotianidina e imidacloprid, pubblicate a gennaio del 2013.

Data di pubblicazione: 
05/06/2013
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?