Gli Stati Uniti sostengono l’impegno della FAO contro le malattie animali a livello globale con un contributo di 87 milioni di dollari

Ebola, MERS-CoV e influenza aviaria H5N1 tra le malattie con implicazioni per la salute umana e per potenziali pandemie prese di mira in Africa, Medio Oriente e Asia.I nuovi fondi sosterranno le attività di monitoraggio e sorveglianza, gli studi epidemiologici, la prevenzione e il controllo, oltre a migliorare le capacità dei veterinari in Asia, Africa e Medio Oriente, e a promuovere legami tra gli specialisti di salute animale e il settore della sanità pubblica.

Data di pubblicazione: 
22/10/2015
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?