Normativa e linee guida

    Linee guida della Regione Emilia-Romagna per il controllo ufficiale delle imprese alimentari che producono e/o somministrano alimenti senza glutine

    05/11/2018  2018 

    La presenza negli alimenti di sostanze indesiderate in grado di provocare in alcuni soggetti la comparsa di patologie anche gravi costituisce indubbiamente un problema emergente per la sanità pubblica; anche l’attenzione del legislatore comunitario da diverso tempo si è rivolta al controllo del rischio Allergeni, attraverso l’emanazione di specifica regolamentazione.

    Linee guida per il controllo ufficiale delle imprese alimentari che producono e/o somministrano alimenti non confezionati preparati con prodotti privi di glutine, destinati direttamente al consumatore finale

    05/11/2018  2018 

    In conformità al Regolamento CE n. 41/2009, le imprese alimentari che intendono produrre alimenti senza glutine devono garantire la sicurezza dei prodotti ed in particolare il rispetto del limite previsto dalla normativa vigente per tali alimenti (glutine < 20 ppm).

    Relazione annuale al Parlamento sulla celiachia

    Ministero della salute  2015 

    La celiachia è una condizione permanente in cui il soggetto che ne risulta affetto deve escludere rigorosamente il glutine dalla sua dieta. Questa patologia si sviluppa in soggetti gene ticamente predisposti e colpisce circa l'1% della popolazione. Dalla mappatura epidemiologica compiuta per questa relazione, risultano diagnosticati nel 2015, in Italia, 182.858 celiaci, di cui 129.225 appartenenti alla popolazione femminile e 53.633 afferenti a quella maschile.

    REGOLAMENTO (UE) N. 609/2013 relativo agli alimenti destinati ai lattanti e ai bambini nella prima infanzia, agli alimenti a fini medici speciali

    Parlamento e Consiglio Europeo  12/06/2013  2017 

    Il presente regolamento dovrebbe definire i criteri per la determinazione delle prescrizioni specifiche in materia di composizione e di informazione in relazione alle formule per lattanti, alle formule di proseguimento, agli alimenti a base di cereali e agli altri alimenti per la prima infanzia, agli alimenti a fini medici speciali e ai sostituti dell’intera razione alimentare giornaliera per il controllo del peso, tenendo conto delle direttive 96/8/CE, 1999/21/CE, 2006/125/CE e 2006/141/CE

    REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 828/2014 Prescrizioni riguardanti l'informazione dei consumatori sull'assenza di glutine o sulla sua presenza in misura ridotta negli alimenti 

    Commissione Europea  30/07/2014  2017 

    Il presente regolamento si applica alla fornitura di informazioni ai consumatori sull'assenza di glutine o sulla sua presenza in misura ridotta negli alimenti.

     

    Norme per la protezione dei soggetti malati di celiachia

    LEGGE n.123.  04/07/2005  2017 

    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Normativa e linee guida