Cosa mangeremo nel 2050?

19/11/2018

Gli insetti stanno conquistando una fetta di mercato negli Stati Uniti, non tanto come gli snack esotici della Thailandia o del Messico, ma come mangime altamente proteico o ingrediente di cibi preconfezionati. Dal punto di vista ambientale ci sono evidenti vantaggi, soprattutto per quanto riguarda i grilli, che vantano più proteine e micronutrienti al chilo dei bovini e proliferano in luoghi bui e densamente popolati, consentendone la produzione industriale con un impatto minimo. Producono poi pochissimi scarti, a differenza dei grandi allevamenti di bovini e suini. 

Categoria Notizia: 


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?