Droni e cecchini contro la peste suina africana

05/11/2019

La Corea del Sud ha iniziato a utilizzare droni e cecchini dell’esercito lungo la zona demilitarizzata coreana al confine con la Corea del Nord, per fermare un nuovo tipo di pericolosi invasori: i maiali affetti da peste suina africana.

L’epidemia ha finora reso necessario l’abbattimento di milioni di suini in Asia e il governo sudcoreano ha annunciato di voler contenere il più possibile il problema, evitando che l’epidemia raggiunga i numerosi allevamenti presenti nel paese. I cecchini hanno il compito di abbattere i maiali e i cinghiali che raggiungono il confine da nord, avvistati dai droni che pattugliano la zona demilitarizzata.

Categoria Notizia: 


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?