Etichettatura:Origine

    Obbligo di indicazione dell'origine in etichetta per riso e pasta

    14/02/2018

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che scatta l'obbligo di indicazione dell'origine della materia prima in etichetta per il riso e per la pasta. Sono entrati pienamente in vigore, infatti, i decreti che consentono ai consumatori di conoscere il luogo di coltivazione del grano e del riso in modo chiaro sulle confezioni. Nel solco di quanto fatto per latte e derivati, la sperimentazione è prevista per due anni. 

    Categoria Notizia: 

    Etichetta pomodoro: firmati i decreti per l'obbligo di indicazione dell'origine per conserve, sughi e derivati

    24/10/2017

    l Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che i Ministri Maurizio Martina e Carlo Calenda hanno firmato il decreto interministeriale per introdurre l'obbligo di indicazione dell'origine dei derivati del pomodoro. Il provvedimento introduce la sperimentazione per due anni del sistema di etichettatura, nel solco della norma già in vigore per i prodotti lattiero caseari, per la pasta e per il riso.

    Categoria Notizia: 

    MIPAAF: Approvato il decreto per l'obbligo di indicazione dello stabilimento in etichetta

    05/10/2017

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che il Consiglio dei Ministri ha approvato questa mattina in via definitiva il decreto legislativo che reintroduce l'obbligo di indicare lo stabilimento di produzione o confezionamento in etichetta. Il provvedimento prevede un periodo transitorio di 180 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, per lo smaltimento delle etichette già stampate, e fino a esaurimento dei prodotti etichettati prima dell'entrata in vigore del decreto ma già immessi in commercio.

    Categoria Notizia: 

    Riso, arriva il primo raccolto con l'etichetta d'origine

    28/09/2017

    Scatta in Italia la raccolta del primo riso che sarà obbligatoriamente etichettato come Made in Italy per difendere i consumatori dal rischio di portare in tavola produzioni di bassa qualità importate dall’estero. Il prossimo 7 dicembre 2017 entrerà in vigore la nuova riforma del mercato interno del riso, che rappresenta un passo avanti importante che aggiorna finalmente una normativa che risale al 1958 con la salvaguardia e la valorizzazione delle varietà italiane.

    Categoria Notizia: 

    Arriva l'etichetta d'origine anche per i derivati del pomodoro

    14/09/2017

    Il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina annuncia il progetto di lavoro per arrivare al più presto all'etichetta di origine su tutti i derivati del pomodoro va esteso a tutti i vegetali trasformati, dai succhi alle confettura come chiede l’84% degli italiani che hanno partecipato alla consultazione pubblica indetta dallo stesso Ministero delle Politiche Agricole e come è avvenuto per latte, pasta e riso.

    Categoria Notizia: 

    Sicurezza alimentare: le nuove norme sulle etichettature

    13/12/2016

    Sommario: I. La sicurezza alimentare – II. Il quadro normativo – III. Le informazioni nutrizionali sulle etichette – IV. L’indicazione di origine dei prodotti caseari

    Due prosciutti su tre prodotti da suini importati

    10/04/2017

    Due prosciutti su tre consumati in Italia sono prodotti con maiali stranieri, senza che il consumatore lo sappia. E’ quanto emerge da un’analisi Anas su dati Istat, secondo la quale nel 2016 gli arrivi in Italia (incluse le cosce importate con le carcasse/mezzene) sono stati di  circa 59,5 milioni di pezzi, a fronte di una produzione nazionale intorno ai 21,4 milioni di unità.   Il consumo nazionale ammonta a oltre 70 milioni di pezzi, mentre sono circa 10,6 milioni le cosce esportate.

    Categoria Notizia: 

    Approvato schema di decreto per l'obbligo di indicazione dello stabilimento in etichetta

    22/03/2017

    Il Consiglio dei Ministri ha approvato lo schema di decreto attuativo che reintroduce l'obbligo di indicare lo stabilimento di produzione o confezionamento in etichetta. Tale obbligo era già sancito dalla legge italiana, ma è stato abrogato in seguito al riordino della normativa europea in materia di etichettatura alimentare.

    Categoria Notizia: 

    Latte e derivati, firmato il decreto sull' origine in etichetta

    14/12/2016

    E' stato firmato il decreto che introduce in etichetta l'indicazione obbligatoria dell'origine per latte e prodotti lattiero-caseari in Italia. Lo ha reso noto il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf)

    Categoria Notizia: 

    Etichetta pasta, il decreto sull’origine del grano è pronto per la notifica di Bruxelles

    22/11/2016

    Un pacco di pasta su tre contiene grano proveniente dall’estero, senza che il consumatore lo sappia. Per questo motivo, 8 italiani su 10 ritengono che l’etichettatura di origine obbligatoria per il grano usato per produrre la pasta risponda alla necessità di smascherare l’inganno del prodotto straniero spacciato per italiano. Proprio in questi giorni, infatti, è stato presentato a Bruxelles, da parte del Governo italiano, il decreto per l’introduzione dell’obbligo di indicare in etichetta il Paese di coltivazione del grano per la produzione della pasta.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Etichettatura:Origine