ECDC propone un quadro strategico che stabilisce un elenco riveduto di patogeni/malattie prioritari per l'integrazione a medio termine nel 2019-2021

Il nuovo rapporto ECDC (Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie) riassume i progressi compiuti nelle aree di tipizzazione molecolare potenziata a livello UE per la sorveglianza delle malattie, la sorveglianza genomica e il supporto di epidemie multinazionali. 

Documenta inoltre come gli Stati membri utilizzano il Whole Genome Sequencing (WGS) nelle operazioni di sanità pubblica e rivede le prove attuali per l'efficacia di WGS.

Il quadro strategico proposto stabilisce un elenco riveduto di patogeni/malattie prioritari per l'integrazione a medio termine nel 2019-2021. 

Durante questo periodo, l'ECDC propone di preparare o attuare il supporto alle indagini sui focolai multinazionali, alla sorveglianza continua dell'UE e alla sorveglianza sentinella. 

A seconda della preparazione per la segnalazione di dati di sequenza di alta qualità, le seguenti applicazioni e patogeni sono particolarmente rilevanti:

  • Supporto alle indagini epidemiche su più paesi tramite tipizzazione basata su sequenzeCampylobacter spp., Clostridium difficile , virus dell'epatite A, Legionella spp., Listeria monocytogenes , Mycobacterium tuberculosis multiresistente (MDR TB), Neisseria meningitidis , Salmonella enterica , Shiga-tossina produzione di E. coli, virus del Nilo occidentale e batteri emergenti multiresistenti o ampiamente resistenti ai farmaci (MDR o XDR), nuovi agenti patogeni o nuove modalità di trasmissione di patogeni associati all'assistenza sanitaria o di comunità.
     
  • Sorveglianza continua a sequenza su scala UE: virus dell'influenza, Listeria monocytogenes , MDR TB, Neisseria meningitidis , Salmonella enterica e E. coli produttori di Shiga-tossina .
     
  • Sorveglianza o indagini sentinellaNeisseria gonorrhoeae resistente agli antibiotici , Bordetella pertussis , Enterobacteriaceae resistente ai carbapenemi o colistina, Acinetobacter baumanni i resistente ai carbapenemi, resistenza ai farmaci trasmessi per via HIV e Streptococcus pneumoniae .

La relazione delinea ulteriormente le fasi tecnologiche necessarie per sviluppare un quadro analitico integrato e una piattaforma operativa che unisca dati di tipizzazione basati su sequenza con dati epidemiologici a livello europeo.

Il quadro strategico è stato rivisto in seguito ai commenti dei punti focali nazionali per microbiologia e sorveglianza (ottobre 2018) e del forum consultivo dell'ECDC (febbraio 2019).

 

Scarica il rapporto tecnico completo: 

Quadro strategico dell'ECDC per l'integrazione della tipizzazione molecolare e genomica nelle indagini europee di sorveglianza e di epidemie multinazionali

 

Data di pubblicazione: 
15/04/2019
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?