FAO, giornata Mondiale delle Api

Il 20 maggio si celebra la Giornata Mondiale delle Api. Istituita nel 2017 con una Risoluzione delle Nazioni Unite, la Giornata ha l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica e i decisori politici sull'importanza di questi insetti, fondamentali per l'equilibrio degli ecosistemi e per la sicurezza alimentare della nostra e di altre specie viventi.

Le api sono in pericolo, e noi con loro. Oltre agli apicoltori, anche la Sanità Pubblica Veterinaria della Regione Emilia-Romagna, con i Servizi Veterinari delle AUSL, agisce attivamente per tutelare il patrimonio apistico e sottoporre a controllo le produzioni con un approccio integrato, dall’allevamento delle api alla produzione del miele e degli altri prodotti dell’alveare. In tal modo concorre alla tutela delle api, dell’apicoltura e della salute dei consumatori.

Ogni cittadino può partecipare alla tutela degli impollinatori!

L’apicoltura, in Italia è stata riconosciuta attività di interesse nazionale (Legge 254 Dicembre 2004, n. 313) e in Emilia-Romagna è disciplinata e tutelata dalla Legge Regionale 4 marzo 2019, n. 2.

Il 20 maggio 2021, dalle ore 13:00 alle 14:45, la FAO celebra, in modalità virtuale, la giornata mondiale delle api.

Per partecipare è necessario registrarsi nel Link indicato.

Nella pagina è possibile visualizzare informazioni sulle api e sulla giornata stessa che potranno essere utilizzate per promuovere e condividere l’evento e la giornata.

 

Inoltre scarica anche l’opuscolo per salvaguardare le api con alcuni consigli su come utilizzare responsabilmente le sostanze attive contro gli infestanti in agricoltura e ne descrive la tossicità.

Il contributo delle api all’agricoltura è fondamentale. Grazie all’impollinazione di fruttiferi e seminativi, infatti, esse sono in grado di accrescere sensibilmente la quantità e la qualità delle produzioni, oltre a svolgere un ruolo insostituibile nella salvaguardia della biodiversità. Per questo motivo le arnie sono frequentemente collocate accanto ai terreni coltivati, ma in tale contesto si trovano esposte a sostanze pericolose che possono causare moria di api e persistere come residui nella cera e nel miele.

Buona Giornata Mondiale delle api!

Data di pubblicazione: 
13/05/2021
Categoria Notizia: 
Parole Chiave: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?