FAO OMS

    Fao: Microplastiche nei pesci e nell'acquacultura.

    17/05/2019

    "MICROPLASTICS IN FISHERIES AND AQUACULTURE" Cosa sappiamo? Dovremmo essere preoccupati? 

    Stiamo parlando del rapporto della Fao (Food and Agriculture Organization of the United Nations) l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura che esamina la questione delle microplastiche dal punto di vista della pesca e dell'acquacoltura.

    Categoria Notizia: 

    Allarme Fao: la sicurezza alimentare in mano solo a 9 piante

    19/03/2019

    Delle circa 6.000 specie di piante coltivate per il cibo, meno di 200 contribuiscono in modo sostanziale alla produzione alimentare globale e solo nove rappresentano il 66% della produzione totale di colture.

    Biodiversità per l'alimentazione e l'agricoltura: lo speciale FAO

    25/02/2019

    La biodiversità è la varietà della vita a livello genetico, di specie e di ecosistema.  La biodiversità per l'alimentazione e l'agricoltura (BFA) è, a sua volta, il sottoinsieme della biodiversità che contribuisce in un modo o nell'altro all'agricoltura e alla produzione alimentare. Comprende le piante e gli animali domestici che fanno parte di colture, bestiame, sistemi forestali o acquicoli, foreste e specie acquatiche raccolte, parenti selvatici di specie domestiche e altre specie selvatiche raccolte per cibo e altri prodotti. Comprende anche

    Categoria Notizia: 

    10 febbraio 2019: prima giornata mondiale dei legumi

    15/02/2019

    Il 10 febbraio 2019 si è festeggiata la prima Giornata Mondiale dei Legumi.

    I legumi hanno un basso indice glicemico, sono a basso contenuto di grassi e una buona fonte di ferro e altre vitamine e minerali. La varietà di modi per incorporare i legumi in ogni pasto li rende un'aggiunta eccellente e facile alla dieta della tua famiglia.

    Categoria Notizia: 

    OMS: consumo di alcol e politiche di prevenzione

    08/02/2019

    Nel 2016 a livello globale oltre 3 milioni di persone sono morte per cause correlate all’abuso di alcol e oltre 1 milione di questi decessi sono avvenuti all’interno della Regione europea dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

    Per comprendere meglio la gravità del problema, l’Oms Europa ha pubblicato una serie di schede informative (factsheets) sul consumo di alcol, sui danni ad esso correlati e sulle risposte politiche a questo grave problema di salute pubblica da parte di 30 Paesi (Unione europea, Norvegia e Svizzera).

    Categoria Notizia: 

    FAO: l'etichettatura sull’origine dei prodotti promuove le economie locali e lo sviluppo sostenibile

    02/05/2018

    I prodotti alimentari registrati con un'etichetta d'indicazione geografica vantano a livello mondiale un valore commerciale annuale di oltre 50 miliardi di dollari. Tali prodotti hanno caratteristiche, qualità e reputazioni specifiche derivanti dalla loro origine geografica.

    Categoria Notizia: 

    Adottate nuove misure per fermare la diffusione di parassiti alimentari attraverso il commercio

    19/04/2018

     L'organismo incaricato di mantenere sicuro il ​​commercio mondiale delle piante e dei loro prodotti (FAO) ha adottato nuove norme fitosanitarie volte a prevenire che distruttivi parassiti agricoli e ambientali attraversino frontiere e si diffondano a livello internazionale.I pericolosi compagni di viaggio portati dal commercio - parassiti e malattie delle piante - una volta introdotti in nuovi ambienti possono rapidamente attecchire e diffondersi, incidendo sulla produzione di cibo e causando miliardi di danni economici e costi di controllo.

    Categoria Notizia: 

    Botulismo, un pericolo non solo alimentare

    30/01/2018

    Le tossine botuliniche bloccano le funzioni nervose e possono portare a paralisi respiratoria e muscolare. Il botulismo può essere di origine alimentare, ma anche infantile, da ferite, per inalazione, nell'acqua e anche il botox usato per fini estetici può avere effetti collaterali.

    Promozione e supporto dell’allattamento: la linea guida Oms

    20/12/2017

    ’Oms ha pubblicato “Protecting, promoting and supporting breastfeeding in facilities providing maternity and newborn services” una linea guida sull’allattamento rivolta a un ampio pubblico: policy maker, staff di istituzioni nazionali e organizzazioni che lavorano nell’ambito dei programmi di nutrizione nell’infanzia, professionisti sanitari, clinici e universitari.

    Categoria Notizia: 

    World Diabetes Day 2017: donne e diabete

    10/11/2017

     Nel periodo 2013-2016, il 5% delle donne italiane di età compresa tra i 35 e i 69 anni dichiara di aver ricevuto la diagnosi di diabete da un operatore sanitario. La prevalenza cresce con l’età, è più frequente nelle donne che risiedono nelle Regioni del Sud e nelle Isole, tra chi dichiara di avere molte difficoltà economiche ad arrivare a fine mese e fra chi ha un basso livello di istruzione. Tra le donne che riferiscono la diagnosi di diabete, più di una su 3 è obesa, 1 su 2 è inattiva fisicamente, quasi il 90% consuma poca frutta e verdura e il 16% è fumatrice.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - FAO OMS